Asian Managers Selection Fund B torna in pari

A
A
A

Tra i pochi fondi hedge italiani ad aver già aggiornato a fine giugno i risultati, Asian Managers Selection Fund B recupera terreno e si riporta in pari da inizio anno

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 luglio 2014 | 19:25

ASIAN MANAGERS SELECTION SI RIPORTA IN PARI – Tra i pochi fondi speculativi (“hedge”) di diritto italiano che hanno già reso noti i risultati fino a fine giugno, Asian Managers Selection Fund B è riuscito a guadagnare il mese scorso un 2,35%, azzerando la perdita che ancora segnava, a fine maggio, da inizio anno. Negli ultimi 12 mesi il fondo gestito da Global Selection Sgr segna ora un rialzo del 4,61% anche se l’indice di Sharp resta appena negativo (-0,16) a conferma del momento difficile attraversato dal fondo, che a fine giugno vantava un patrimonio di poco inferiore ai 50 milioni di euro.

IL 2011 PESA ANCORA SUI RISULTATI – Sui tre e sui 5 anni i risultati sono invece decisamente più incoraggianti: a tre anni in fatti il fondo guadagna il 15,76% con un indice di Sharpe pari a 0,49, mentre rispetto a cinque anni or sono la crescita delle quotazioni risulta pari al 31,89%, con uno Sharpe pari a 0,68. Come molti prodotti “a rischio” negli ultimi anni il fondo ha alternato risultati molto positivi ad anni negativi: nel 2009 i sottoscrittori hanno visto aumentare il valore delle loro quote del 17,61%, seguito l’anno appresso da un ulteriore +5,52%. Poi nel 2011 si è avuta una perdita dell’8,46%, recuperata nel 2012 e nel 2013 rispettivamente con un guadagno del 12,71% e del l’11,43%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Asian Managers Selection Fund B arrotonda i guadagni da inizio anno

Ti può anche interessare

BlackRock, nel secondo trimestre utile su del 9%

L'eps si è attestato a 5,24 dollari, leggermente al di sotto delle attese degli analisti (5,44 dol ...

Anima conquista Aletti Gestielle

Nasce un polo del risparmio gestito da 93 miliardi di euro, in attesa di Poste Italiane. ...

NN IP: vento in poppa per gli emergenti

I mercati emergenti, in particolare, sono stati colpiti duramente dalle fughe di capitali e da brus ...