Usa: i bond ‘spazzatura’ solleticano ancora i grandi fondi

A
A
A

Secondo il Wall Street Journal, molti gestori stanno scommettendo su queste obbligazioni nonostante il rischio di un peggioramento delle tensioni geopolitiche

di Redazione19 agosto 2014 | 13:12

LE SCOMMESSE DEI GESTORI – I grandi fondi si sono mossi per rastrellare bond spazzatura, un mercato che negli Stati Uniti vale 1.600 miliardi di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal, secondo cui molti gestori starebbero scommettendo su queste obbligazioni nonostante il rischio di un peggioramento delle tensioni geopolitiche, che potrebbe alimentare una corsa verso beni rifugio.

RITORNI GARANTITI – Gli investitori istituzionali sembrano ignorare anche i timori di chi crede che la corsa pluriennale dei “junk” bond stia per finire. Stando al quotidiano finanziario, non ci sono dati che dimostrano come hedge fund e asset manager stiano puntando su questo mercato ma un rialzo dei prezzi visto la settimana scorsa suggerisce acquisti da parte di grandi istituzioni. Dalla fine del 2008, questi bond – emessi da società con un rating inferiore all’investment grade – hanno garantito ritorni del 150%. Nello stesso arco temporale il Dow Jones ha guadagnato il 90%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Fondi, fuga dagli emergenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Fondi, se resta solo la commissione di performance (o quasi)

Strategie multi asset per mantenere la rotta

Syz AM, un miliardo di motivi per sorridere

Fondi, la commissione di gestione è sotto pressione

Fidelity, you pay…less

Multi asset, una passione in evoluzione

SdR18/Bottillo (Natixis IM): “Attivi, what else?”

SdR18/Giorgi (Blackrock): “Il nostro Universe”

La raccolta ci mette l’Anima

Caso Vegagest, due ipotesi e un silenzio assordante

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

La guerra dei fondi

Asia più forte per La Francaise

SdR18, via libera per le conferenze

Fondi, rivoluzione Fidelity

Kid, i problemi fanno slittare la notifica alla Consob

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

Fondaco, un nuovo fondo equity income

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Fondi, La Française lancia nuovo fixed maturity

Fondi, in Europa è già record

Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

I fondi private scelgono l’Africa

Fondi italiani, in 32 anni più oneri che rendimenti

Al via ReFees, la startup che fa risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Ti può anche interessare

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Ad aprile l’industria ha registrato una raccolta netta di 2,9 miliardi di euro (+16,8 miliardi da ...

Cattolica Assicurazioni, niente trasformazione in spa

Lo ha detto l’ad Minali dopo la presentazione degli obiettivi del piano industriale. ...

Bnp Paribas Am: Roger Miners nuovo chief marketing globale

Roger succede ad Anthony Finan, il quale si dedicherà a progetti personali al di fuori del gruppo B ...