Fondi, Ing IM cresce nel retail in Italia con Credem e Barclays

A
A
A

La società ha inserito alcuni dei propri fondi d’investimento, appartenenti alla sicav lussemburghese Ing (L), nelle polizze unit linked del gruppo Credem e di Barclays Bank.

di Diana Bin2 marzo 2015 | 11:12

I FONDI ING IM NELLE POLIZZE CREDEM E BARCLAYSIng Investment Management cresce nel retail grazie a due accordi con Credem e Barclays. La società ha inserito alcuni dei propri fondi d’investimento, appartenenti alla sicav lussemburghese Ing (L), nelle polizze unit linked del gruppo Credem e di Barclays Bank, una mossa che si inserisce nel “piano di consolidamento nel mercato retail, dove gli investitori sono sempre più alla ricerca di opportunità d’investimento diversificate e con un attento controllo del rischio”, ha spiegato Simona Merzagora, managing director per l’Italia e l’Austria.

NUOVO ACCORDO IN ARRIVO – Non solo. A breve Ing IM rafforzerà ulteriormente la sua presenza in Italia allargando la base distributiva a una struttura di private banking appartenente a una primaria banca italiana, di cui però il gruppo non svela il nome.

NUOVO NOME Ing Investment Management, che a partire da aprile 2015 cambierà nome in NN Investment Partners, ha complessivamente un patrimonio in gestione di 186 miliardi di euro e nel nostro Paese opera in tre aree di business: clientela istituzionale (fondi pensione, casse previdenziali, fondazioni bancarie, compagnie di assicurazione) per la gestione di parte dei loro patrimoni, clienti professionali (banche, sim, sgr, compagnie di assicurazione e altre istituzioni) che gestiscono prodotti finanziari multimanager e clientela retail tramite accordi commerciali con banche, network di promotori finanziari e web distributor.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il consulente digitale secondo Ing

NN IP: emergenti, nel 2018 ancora buone prospettive di crescita, ma c’è l’incognita Fed

NN Ip: azionario, nel 2018 puntare sui settori ciclici

NN IP: economia globale in crescita, ma persistono venti contrari

NN IP: vento in poppa per gli emergenti

NN IP: Bce, annuncio tapering a settembre

I tre nomi delle startup fintech italiane su cui investire

Cresce il mobile banking in Europa

L’Europa riparte grazie alle trimestrali, Atene cade ancora

Fondi, Ing IM diventa NN Investment Partners

Borse in attesa dell’accordo sulla Grecia

ING torna a mettersi in luce grazie alla trimestrale

Ing si mette in luce su mercati prudenti

Bakkum (Ing IM), gli azionari emergenti torneranno a correre nel 2015

Ing IM Top funds gennaio 2015

Ing IM nomina un ex AllianceBernstein come ceo per il Giappone

Fondi, due new entry nel team bond convertibili di Ing IM

Ing IM Top funds dicembre 2014

Classifiche BLUERATING, tra i bond Asia Pacifico bene Acpi, Credit Suisse e Ing

Banche, Ing taglia 1.700 posti di lavoro

Ing IM Top funds novembre 2014

De Ruijter (Ing): se ben usati, i bond hanno il loro perché

Ing allunga il passo, frenano Mediolanum e Azimut

Nordea sale, per Ing giornata da dimenticare

Ing IM Top funds ottobre 2014

Ing IM Top funds settembre 2014

Classifiche BLUERATING, Ing è tra più forti nei bond area euro corporate e governativi

Ing IM Top funds agosto 2014

Merzagora (Ing IM): sovrappeso su azioni e governativi periferici

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Ing spopolano tra gli azionari Europa

Ing IM Top funds giugno 2014

Ing IM, puntiamo con decisione sul real estate nella zona euro

Listini europei prudenti dopo rialzo iniziale

Ti può anche interessare

A Bnp Paribas Am un premio per la sostenibilità

La selezione è stata elaborata dal Centro studi de “Le Fonti”, dall’Istituto di Scienze e Cul ...

Société Générale Securities Services (SGSS) lancia ESG Reporting

La nuova soluzione ESG Reporting permette a investitori istituzionali e asset manager di valutare i ...

BlackRock: utili in crescita, boom per gli asset

Al 30 settembre gli asset under management mostravano un aumento del 17%, avvicinandosi alla soglia ...