Aberdeen AM, dà il benvenuto a un nuovo manager

A
A
A

Aberdeen Asset Management annuncia la nomina di Laura Tardino come head of institutional business development per l’Italia.

di Redazione13 marzo 2015 | 11:13

ENTRA LAURA TARDINOAberdeen Asset Management annuncia la nomina di Laura Tardino (nella foto) come head of institutional business development per l’Italia. La nomina, comunica la società in una nota, “rafforzerà ulteriormente lo sviluppo delle attività in Italia e rappresenta una conferma dell’investimento continuo che Aberdeen sta facendo nel nostro Paese”. Tardino si è laureata in Bocconi in Discipline economiche e sociali e dopo alcune esperienze all’interno dell’Università ed all’Ocse, ha iniziato a lavorare nel settore finanziario, prima nel gruppo Intesa e poi dal 2000 nella società di gestione di Bnl, successivamente incorporata dal gruppo Bnp, dove è rimasta per oltre quindici anni. Dopo aver lavorato come gestore sul mercato azionario, prima americano poi globale, e aver seguito la gestione dei fondi alternativi, ha assunto il ruolo di market strategist a supporto della rete commerciale della banca e dei clienti istituzionali del gruppo francese in Italia.

GLI OBIETTIVI DEL MANAGEMENTLaura Nateri, country head Italy, ha così commentato: “sono molto contenta che Laura Tardino abbia accettato la sfida di mettere le sue forti competenze tecniche a servizio dei clienti di Aberdeen in Italia, andando a rafforzare l’offerta di soluzioni di investimento per gli investitori istituzionali in primis, ma in modo trasversale su tutti i clienti”. Matteo Bosco, head of business development Switzerland and Southern Europe, ha dichiarato: “sono grato a Laura che ha accettato di unirsi al nostro team a Milano. La sua lunga esperienza nei mercati finanziari e nella gestione di portafoglio sarà un importante contributo per lo sviluppo di Aberdeen in Italia”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Skeoch (Standard Life Aberdeen): “I miei dubbi su Mifid 2”

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra gli azionari Cina A Shares

Aberdeen porta al Salone del Risparmio le “Storie dal mondo del reddito fisso”

Elio testimonial di Aberdeen

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari dollaro canadese

Non combattete la disruption

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari euro corporate e governativi high yield

Pioneer: Aberdeen si ritira dalla gara

Aberdeen: Fed, improbabile un nuovo rialzo a breve

Aberdeen, continuiamo a puntare sulla Turchia

McCaffery (Aberdeen): “Strategie alternative per i fondi pensione”

Aberdeen, i dipendenti fanno volontariato

Aberdeen Global Select Emerging Mkt Bond A1 in ripresa da inizio anno

Aberdeen strappa Fleming a Columbia-Threadneedle

Aberdeen mette le scarpe da corsa contro la violenza sulle donne

Citywire, ecco i gestori più bravi con le azioni dell’Europa dell’est

Aberdeen taglia le commissioni sul fondo dei mercati emergenti

Ambrosini passa da Aipb ad Aberdeen Am

Aberdeen AM sonda il mercato degli etf

Aberdeen in crisi

Aberdeen AM: QE2, veleggiando verso l’ignoto?

Fondi, la crisi di Aberdeen

Thinking Aloud: Aberdeen AM sbarca sui social

Aberdeen AM: possibili acquirenti all’orizzonte

Fondi, la crisi di Aberdeen AM

Aberdeen AM dà il benvenuto a Tommaso Tassi

Young (Aberdeen AM): non fatevi prendere dal panico

Hedge fund, Aberdeen rileva Arden

Fondi, Aberdeen AM rileva Flag Capital Management

Classifiche BLUERATING: Ubs, Aberdeen e Carmignac tra i migliori azionari Europa

Classifiche BLUERATING, tra gli azionari sul Giappone vincono Aberdeen e M&G

Classifiche BLUERATING, Aberdeen e Ubs tra i più forti con gli azionari sul Giappone

Per Aberdeen un 2015 all’insegna di reddito fisso, absolute return e alternative

Ti può anche interessare

Sundstrom (Pimco): “Diversificazione, chiave di tutto”

Parla la responsabile dei portafogli di asset allocation Emea della casa di gestione statunitense: ...

Fondi, il n.1 del 2016 è Vanguard

Ha raccolto 288 miliardi di dollari. Secondo Amundi, a larga distanza. Franklin Templeton ha perso d ...

Per Fidelity cresce la fiducia tra le aziende

I risultati incoraggianti dell’Analyst Survey 2017 della casa di gestione internazionale ...