Nordea, ecco perché scommettere su clima e ambiente

A
A
A

Il tema climatico e ambientale offer opportunità interessanti per un gesture attivo. Lo ha spiegato a BLUERATING Henning Padberg, alla guida del Nordea Climate and Environment Equity fund.

di Diana Bin30 aprile 2015 | 08:47

NORDEA CLIMATE AND ENVIRONMENT EQUITY FUND – Il tema climatico e ambientale offer opportunità interessanti per un gestore attivo. Lo ha spiegato a BLUERATING Henning Padberg (nella foto), alla guida del Nordea Climate and Environment Equity fund.

1 ) Quali sono i trend principali che state osservando in campo climatico e ambientale ?
La nostra convinzione che il clima e l’ambiente siano un megatrend sostenibile è saldamente ancorata alla nostra ricerca sui cambiamenti strutturali: tecnologia, andamento demografico, globalizzazione. Vediamo molti driver che dovrebbero co-esistere nei prossimi anni.  Il primo è l’incentivo economico a risparmiare risorse, seguito da diversi incentive sociali a incrementare l’indipendenza delle risorse, ridurre I rischi ambientali, offrire prodotti più sostenibili e aumentare l’innovazione. E’ inevitabile che l’industrializzazione  nelle economie emergent non prendere la stessa velocità che nel mondo sviluppato. Riteniamo che la forma della classica curva “S”, che descrive la relazione crescente tra consume energetico e Pil pro-capite, cambierà in futuro. I Paesi in via di sviluppo dovranno crescere con maggiore conapevolezza al risparmio di risorse, mentre il mondo sviluppato dovrà ottimizzare le risorse esistenti. Oggi l’influenza del tema “clima e ambiente” è visibile a tutti I livelli sociali e impatta politica, aziende e consumatori in tutto il mondo: è un trend universale. Riteniamo che l’impatto di questo trend come driver strutturale della differenziazione nei flussi di cassa delle società sia sottostimato dal mercato e che si faccia poca ricerca in questo senso. Di certo, la sua complessità offre opportunità interessanti per un gestore attivo.  Questo pone le basi alla nostra forte convinzione nell’attrattività a lungo termine dei nostri tre cluster di investimento:  efficienza delle risorse, energie alternative e protezione ambientale. Nel nostro fondo Nordea 1 – Climate and Environment Equity, abbiamo allocato una parte importante del portafoglio al cluster Investimenti in efficienza energetica, che riteniamo essere l’area economica più sensibile per arrivare a un abbassamento delle emissioni e dei consumi energetici.  Vediamo inoltre un buon momentum per il trend “Eco-Mobility” dal momento che stiamo assistendo a un rapido miglioramento delle tecnologie  dei motori a combustione esistenti e ci troviamo a un punto di svolta per le nuove tecnologie innovative come i veicoli elettrici e ibridi.

2 ) Qual è il processo di investimento adottato dal fondo?
Il Nordea 1 – Climate and Environment Equity Fund mira a identificare e selezionare azioni globali che derivino flussi significativi dalla loro esposizione al megatrend “clima e ambiente”. Noi riteniamo che i mercati siano periodicamente inefficienti nel prezzare l’equity. Queste inefficienze possono essere sfruttate per creare alpha focalizzandosi sull’identificazione di titoli sottovalutati in relazione alla loro abilità di generare flussi di cassa in future. Il fondo segue un processo di investimento rigoroso e strutturato, con un’ottica di lungo periodo, un’analisi bottom-up e un modello proprietario. Nel processo di costruzione del portafoglio, il team di gestione quantifica costantemente la relazione tra rialzo e rischio di ciascun investimento.

3 ) Perché il fondo suddifide il mercato in tre segmenti?
Invece che focalizzarsi su settori e regioni, categorizziamo il mercato in cluster di investimento e strategie. Questo approccio ci consente di restringere l’universo di investimento e di identificare I titoli e le tendenze più interessanti. Le azioni all’interno di ciascun cluster hanno tipicamente caratteristiche simili e sono spesso esposte a driver simili.

4) Quali sono i paesi offrono opportunità più interessanti?

La maggior innovazione tecnologica si trova ancora nei paesi industrializzati con istituzioni, governance esistemi di istruzione forti. Vediamo che le aziende stanno spendendo risorse in ricerca e sviluppo dove hanno accesso a giovani talenti e know-how di ricerca. Gli Stati Uniti, Germania e Giappone rimangono molto forti in questo campo. Il leader statunitense nel settore della simulazione, Ansys, e il pioniere dei veicoli elettrici Tesla Motors sono due esempi di aziende del fondo che operano all’avanguardia dell’innovazione nei loro rispettivi campi.

5) Quali sono i vostri titoli preferiti in questo momento e perché?
• Ansys: principale fornitore di software di simulazione, consente ai clienti di prevedere come si comporteranno i prodotti nel mondo reale. Vanta una posizione senza pari con la piattaforma di simulazione integrata e personalizzabile. Presenta alte barriere all’ingresso, un forte modello di business con elevati margini operativi e ricavi ricorrenti che forniscono visibilità e stabilità.
• Middleby: Leader globale nelle apparecchiature ad alta efficienza energetica da cucina, industria alimentare, imballaggio e attrezzature di cottura.
• Denso: Fornitore leader di tecnologia automobilistica, sistemi e componenti. Alta attenzione per l’innovazione a lungo termine, sostenibilità e forti relazioni con i clienti. Beneficia della tendenza verso una maggiore efficienza del carburante, minori emissioni e nuovi propulsori, come veicoli ibridi ed elettrici.
• Meyer Burger Technologies: Fornitore leader mondiale delle macchine solari con tecnologie di base proprietari.

6) Quali sono i principali rischi derivanti da tale approccio e dall’industria in generale?

Rispetto ad un indice internazionale più ampio, il Nordea 1 – Climate and Environment Equity Fund offre un portafoglio più concentrato di investimenti con un elevato potenziale di rendimento a lungo termine. Gli investimenti possono estendersi a tutte le categorie di capitalizzazione di mercato (piccole e large cap), come pure le regioni (emergenti ai mercati sviluppati), il che consente la partecipazione alle opportunità che non sono tipicamente parte di indici internazionali più ampi. Va segnalato però che il profilo di rendimento del fondo potrebbe essere più volatile rispetto a indici ampi internazionali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nordea, seimila esuberi in vista

Compie 5 anni il Nordea 1 – EM Bond Fund

Avvio d’anno positivo per Nordea

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi della categoria Obbligazionari Euro – Corporate

Nordea rafforza il team italiano con Santangelo

Classifiche Bluerating: Nordea prima tra i fondi azionari India

Un 2016 da record per Nordea

Finanza&Futuro e Deutsche Bank aprono le porte a Nordea

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari India

Nordea prende Pelosi da M&G

Nordea, record di masse nel 2016

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Bahrke (Nordea): “Cosa aspettarsi sui mercati nell’anno di Trump”

Classifiche Bluerating: Russell Investments in testa tra i fondi a ritorno assoluto-multi-strategy

Nasce il Nordea 1 – Flexible Fixed Income Plus Fund

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari India

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sugli Azionari India

Nordea Am: riaffiora la questione dollaro

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari globali settore immobiliare

Nordea lancia un fondo long/short

Nordea: il fondo Stable Return diventa a porte chiuse

Nordea alla ricerca di startup nella blockchain e nell’intelligenza artificiale

Nordea alla ricerca di startup nella blockchain e nell’intelligenza artificiale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sui Ritorno assoluto – long short strategy

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sui Ritorno assoluto – multi strategy

Nordea, accordo con Azimut Consulenza

Nordea AM allarga la gamma di fondi Sri con Stars Fund

Nordea punta sulle startup FinTech

Nordea punta sulle startup FinTech

Arriva il fondo sui bond Usa di Nordea Asset Management

Classifiche Bluerating: Nordea vince sui Ritorno assoluto – multi strategy

Blueindex: soffre ancora Nordea Bank, insieme a Old Mutual

Blueindex: soffre Nordea Bank, bene Mps e Raiffeisen

Ti può anche interessare

Classifiche Bluerating: Intesa Sanpaolo Life in testa tra i fondi obbligazionari yen giapponese

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria fondi obbligazionari yen giappones ...

Natixis Am: la Bce non cambia diagnosi sull’area euro

La ripresa è sempre più forte e i rischi sono ben bilanciati. Ma il tasso di inflazione è ancora ...

I Pir di Anthilia in rampa di lancio

La società fondata da Giovanni Landi ha pronto un suo piano individuale di risparmio. Si chiamerà ...