Top Advisor, nuova edizione dedicata alla sostenibilità

A
A
A

Torna il concorso educational organizzato da Pictet e Fida. Ci si può iscrivere fino al 15 gennaio.

Chiara Merico di Chiara Merico30 ottobre 2015 | 11:55

TERZA EDIZIONE – E’ ripartito il 15 ottobre il concorso educational Top Advisor, organizzato da Pictet Asset Management in collaborazione con FIDA. Promotori finanziari, investitori e studenti si stanno sfidando in tre distinte categorie di partecipazione confrontandosi con la gestione quotidiana di un proprio portafoglio di investimento virtuale, valutati sulla base del rendimento corretto per il rischio delle proprie scelte di allocazione.

NOVE MESI PER GIOCARE – Il concorso avrà durata di 9 mesi, fino al 15 luglio 2016, e sarà suddiviso in tre sessioni di gara che prevedono l’assegnazione di premi intermedi ai primi tre classificati di ogni categoria. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 15 gennaio, e iscrivendosi entro questa data sarà possibile vincere i superpremi di questa edizione, due biciclette elettriche e un’autovettura elettrica Renault Twizy. Entrambi i premi sono legati al tema della sostenibilità ambientale, argomento caro all’asset manager svizzero che ha organizzato un apposito evento a maggio in occasione dell’apertura dell’Expo di Milano.

I PARTECIPANTI PREFERISCONO L’AZIONARIO – Guardando ai portafogli di partenza dei partecipanti, è possibile notare come l’asset allocation media denoti una preferenza dei partecipanti verso l’asset class azionaria. L’azionario rappresenta infatti circa il 60% del portafoglio medio della classifica generale. E’ interessante poi sottolineare come l’esposizione vari a seconda delle categorie dei partecipanti. Nei portafogli creati dai promotori questo dato scende intorno al 50%, forse a causa di un più rigoroso controllo del rischio legato ad una maggiore attitudine alla gestione professionale. I portafogli dei promotori finanziari, infatti, presentano in media un’esposizione obbligazionaria maggiore di circa il 10% rispetto alle scelte di investitori privati e studenti. Questo si ripercuote in una volatilità di portafoglio dei promotori mediamente più bassa rispetto alle altre due categorie. Per quanto riguarda gli strumenti utilizzati, si nota una netta preferenza di due fondi in particolare, il fondo bilanciato flessibile Pictet-Multi Asset Global Opportunities e l’azionario globale Pictet-Global Megatrend Selection. Nonostante il grande interesse suscitato dal nuovo comparto lanciato i primi di ottobre, Pictet-Robotics non è ancora presente nei portafogli dei partecipanti.

MIGLIORARE LA CULTURA FINANZIARIA Soddisfatto Daniele Cammilli, marketing manager di Pictet Asset Management: “Siamo contenti dell’entusiasmo che continua a riscuotere questa iniziativa, giunta ormai alla terza edizione. Il livello di partecipazione della comunità finanziaria ci ripaga degli sforzi profusi per la sua organizzazione, e anche grazie alla partnership ormai collaudata con FIDA e con i PF Awards di Professione Finanza riteniamo che Top Advisor rappresenti un’iniziativa unica a livello nazionale per cercare di promuovere la diffusione della cultura finanziaria tra la popolazione. Quest’anno – aggiunge Cammilli – grazie alla reintroduzione della categoria studenti abbiamo infatti registrato un forte interesse da parte degli studenti dei principali atenei del paese, sintomo di apprezzamento del format del concorso e dell’attenzione verso nuove modalità di approfondimento delle tematiche di natura finanziaria. A volte la nostra industria tende a peccare di autoreferenzialità e di incapacità comunicativa verso la popolazione nel senso più ampio del termine; Top Advisor vuole diventare un punto di riferimento per consentire una migliore comprensione delle dinamiche della gestione di portafoglio anche a chi non ha familiarità con i tecnicismi del settore. In questo senso le competenze dei consulenti finanziari italiani sono un grande patrimonio che il concorso vuole incentivare a condividere, per migliorare la cultura finanziaria del paese.” 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Top Advisor, missione sostenibilità

Top Advisor, ecco i vincitori della terza edizione

Top Advisor, un’occasione per interpretare i movimenti dei mercati

Ti può anche interessare

Candriam: Cina, una garanzia di stabilità?

In un contesto caratterizzato da un momentum ciclico solido, il 19° Congresso del Partito che si t ...

Bny Mellon: “Mercati volatili nel dopo-elezioni in Gran Bretagna”

Per gli strategist della casa di gestione, l'incertezza nei negoziato sulla Brexit non farà bene al ...

Bnp Paribas Am: il rialzo delle attività finanziarie nel mirino delle banche centrali

Secondo Colin Harte le banche centrali potrebbero cambiare obiettivo: dall’inflazione ai prezzi de ...