L’arrivo della Mifid2 potrebbe slittare di un anno

A
A
A

La Mifid2 potrebbe slittare di un anno rispetto al 3 gennaio 2017, data in cui l’arrivo della direttiva è previsto.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini11 novembre 2015 | 09:13

La Mifid2 potrebbe slittare di un anno rispetto al 3 gennaio 2017, data in cui è previsto il suo arrivo. L’ipotesi, per cui si sposterebbe di un anno l’entrata in vigore della Markets in Financial Instruments Directive ha preso corpo nella giornata di ieri all’Economic and Monetary Affairs Committee (Econ) del Parlamento europeo, dove il presidente dell’Esma (la Consob europea) Steve Maijoor, ha dichiarato che i termini per dare concreta attuazione alla direttiva sono “estremamente avari”, per i soggetti interessati e per i regolatori. Fonti della Commissione fanno sapere di aver già ricevuto una lettera dall’Esma che esponeva le difficoltà tecniche per rispettare i tempi.  ”Ci sono alcune (poche) aree in cui il calendario è già irrealizzabile”, ha aggiunto Maijnor.

E dagli uffici della Commissione Europea un periodo di 12 mesi è stato indicato come un termine congruo per la proroga. Con la benedizione di Esma e Commissione lo slittamento acquista consistenza. C’è da tener conto però che l’entrata in vigore della direttiva è fissata da una norma primaria, per cui è da ritenere che la proroga dovrà essere fissata da un’altra direttiva da varare in tempi rapidi, se lo scopo di tutto è quello di evitare confusione nell’applicazione delle regole. In ogni caso però la questione sarà ancora al centro della discussione degli organismi europei.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Fondi, La Française lancia nuovo fixed maturity

Fondi, in Europa è già record

Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

I fondi private scelgono l’Africa

Fondi italiani, in 32 anni più oneri che rendimenti

Al via ReFees, la startup che fa risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Banco Popolare e Digital Magics: 1 milione di euro a sostegno delle startup

MutuiOnline e la marcia silenziosa verso un nuovo supermarket online per i fondi

Fondi, è ancora boom per Vanguard

Assogestioni, l’industria fa 13

Giri di poltrone per i fondi di Banque de Luxembourg

La raccolta di Anima fa +13% a febbraio

La finanza sostenibile piace al mercato: raddoppia l’utile di Etica Sgr

Legg Mason cresce nei fondi immobiliari

Tarabini Castellani (Vontobel), nel fixed income stanno per arrivare 280 miliardi di euro

Anima preme l’acceleratore sul retail nel 2014 e raccoglie 7,6 miliardi

Fondi quotati, ancora presto per parlare di trasformazione radicale

Il consulente del futuro? Quello che saprà leggere un bilancio: parola di un ex big di Merril Lynch

Bny Mellon e Credem insieme per la distribuzione di fondi a 500 promotori

Comgest, verso l’uscita il managing director Vincent Strauss

Usa: i bond ‘spazzatura’ solleticano ancora i grandi fondi

Fondi obbligazionari globali, ecco i nomi dei gestori più bravi secondo Citywire

Santé fa affari con Credit Agricole Assurances

Hines Italia sgr compra da Blackrock il LightBuilding di Milano

Perché il mercato fa meglio dei gestori

Ecco i migliori fondi dalla nascita dell’euro ad oggi

Classifiche, il gestore più bravo di aprile lavora per Aberdeen AM

Classifiche Citywire, nome per nome i migliori gestori di fondi absolute return

La Gnp lancia il comparatore dei fondi

Salone del Risparmio, al via le iscrizioni alle conferenze

Risparmio, gli italiani riscoprono i fondi di investimento

Ti può anche interessare

T.Rowe Price, al via la partnership con Allfunds Bank

Grazie all'accordo verrà messa a disposizione di tutto il network di distributori retail una gamma ...

Nuovo fondo sull’azionario italiano per Kairos

KAS Target Italy è un comparto azionario flessibile di Sicav di diritto lussemburghese armonizzata, ...

Fondi, il disastro di Standard Life Aberdeen

Il merger non salva l’asset manager colpito da riscatti per 10 miliardi di dollari. ...