I gestori globali sono sempre più propensi al rischio

A
A
A

Secondo la Global Fund Manager Survey di BofaMerrill Lynch, l’indice che esprime la propensione al rischio è ai massimi da 7 anni.

Chiara Merico di Chiara Merico23 novembre 2015 | 09:10

CAMBIA LA PROPENSIONE – I grandi investitori sono sempre più propensi al rischio: è quanto emerge dall’ultima edizione della Global Fund Manager Survey, indagine realizzata mensilmente da Bank of America Merrill Lynch su 201 gestori di fondi globali, che in tutto amministrano masse per 576 miliardi di dollari. Secondo quanto riferisce il CorrierEconomia, l’indice BofaML Risk & LIquidity, che esprime la percentuale di investitori propensi ad assumere più rischi nei propri portafogli, è ai massimi dagli ultimi 7 mesi.

SI PUNTA SUI MERCATI AZIONARI – Sale al 43%, quasi venti punti in più rispetto a ottobre, la percentuale dei gestori che dichiara un sovrappeso sui mercati azionari: sembra essersi realizzata un’inversione di tendenza, dai settori difensivi ai comparti più ciclici. A novembre l’81% dei gestori è convinto che la Federal Reserve alzerà i tassi entro l’anno, contro il 47% del mese di ottobre, e solo il 4% crede che l’economia cinese si indebolirà ancora, contro il 22% di ottobre. L‘Eurozona resta in testa all’interesse dei gestori: il 58% dichiara infatti un sovrappeso sull’equity del Vecchio continente.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Se Amazon si trasforma in una banca

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America, trimestre ricco per il wealth management

Ti può anche interessare

BlackRock: utili in crescita, boom per gli asset

Al 30 settembre gli asset under management mostravano un aumento del 17%, avvicinandosi alla soglia ...

Oddo Bhf Am prende Malinverno da Candriam

Il manager ricoprirà il ruolo di head of institutional sales, con il compito di contribuire a svilu ...

AllianceBernstein: high yield immune al tapering, ma sarà balzo Bund

In settembre il presidente della Bce inizierà a preparare i mercati alla strada verso una politica ...