Global Evolution promossa in sostenibilità

A
A
A

La casa di investimento ha ottenuto il massimo rating da parte dell’UN PRI per il suo impegno e approccio all’investimento sostenibile.

Chiara Merico di Chiara Merico31 agosto 2017 | 09:12

IL RICONOSCIMENTO – Global Evolution, società specializzata nella gestione degli investimenti in debito sovrano dei Paesi emergenti e dei mercati di frontiera e supportata nelle sue attività in Italia da Capital Strategies Partners, è stata premiata con un rating A+ da parte delle Nazioni Unite – Principi per investimenti Responsabili (UN PRI) per il suo impegno e approccio all’investimento sostenibile. Global Evolution ha ottenuto il più alto rating possibile, con un punteggio di 29/30 punti su 10 indicatori per la sua strategia di integrazione e governance in ottica ESG.

L’IMPORTANZA DELLA SOSTENIBILITA’ – L’iniziativa UN PRI è una rete internazionale di investitori che collaborano per mettere in pratica i sei principi per gli investimenti responsabili. Il tutto con lo scopo di comprendere a pieno quali siano le implicazioni della sostenibilità per gli investitori e di dare supporto all’inserimento di queste tematiche all’interno delle loro scelte di investimento e delle loro pratiche di gestione. Nel 2017, il gruppo di appartenenza di Global Evolution contava 681 gestori in tutto il mondo. Di questi, solo il 16% ha ottenuto un rating A+ per la loro strategia complessiva. “Il punteggio ottenuto prova che il nostro impegno nell’impact investing sta funzionando e che possiamo definirci come leader nel settore”, commenta Soren Rump, ceo e co-fondatore di Global Evolution. “Crediamo che l’interesse verso investimenti ESG e di impatto sociale possa solo aumentare e noi ci siamo posizionati in modo da poter aiutare i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi di crescita sostenibile”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, il Global Evolution Frontier Markets arriva sul mercato retail

Ti può anche interessare

Fidelity: il FF Italy Fund diventa Pir compliant

il fondo, la cui strategia non è stata modificata in quanto già rispettava dal punto di vista sost ...

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

A marzo segue al secondo posto per raccolta Amundi, con 1.563 milioni di euro. Sul terzo gradino del ...

Candriam, primo semestre in crescita

Nei primi sei mesi del 2017 le masse in gestione sono aumentate di 6,1 miliardi di euro, passando da ...