Jupiter lancia un nuovo fondo sui mercati emergenti

A
A
A

Si tratta di un portafoglio unconstrained gestito attivamente che ha l’obiettivo di ottenere rendimenti e crescita del capitale nel lungo termine, investendo principalmente in obbligazioni a breve duration emesse da società esposte in maniera diretta o indiretta alle economie dei mercati emergenti.

Chiara Merico di Chiara Merico6 settembre 2017 | 14:23

IL PRODOTTO – Jupiter ha lanciato oggi il fondo Jupiter Global Emerging Markets Short Duration Bond, un comparto del fondo Jupiter Global SICAV. Il fondo è gestito da Alejandro Arevalo e amplia ulteriormente l’offerta delle strategie per il debito dei mercati emergenti di Jupiter, sulla scia del lancio, nel marzo di quest’anno, del fondo Jupiter Global Emerging Markets Corporate Bond.  Il fondo Jupiter Global Emerging Markets Short Duration Bond fund è un portafoglio unconstrained gestito attivamente che ha l’obiettivo di ottenere rendimenti e crescita del capitale nel lungo termine, investendo principalmente in obbligazioni a breve duration emesse da società esposte in maniera diretta o indiretta alle economie dei mercati emergenti a livello globale. Il fondo adotterà un approccio total return, con un’allocazione flessibile tra obbligazioni sovrane, societarie e valute locali, mantenendo la duration media sotto i tre anni.

UN GESTORE ESPERTO – Alejandro Arevalo, entrato in Jupiter nel 2016, vanta oltre 18 anni di esperienza negli investimenti sui mercati emergenti. Il processo d’investimento di Arevalo segue un approccio di tipo top-down/bottom-up, che punta ad identificare le opportunità di lungo termine che potrebbero beneficiare di temi macroeconomici o di specifici eventi a livello settoriale o di singola società. Nella gestione del fondo, Arevalo sarà supportato da due analisti dedicati al debito dei mercati emergenti, Nachu Chockalingam e Reza Karim, che sono entrati in Jupiter all’inizio di quest’anno nell’ampio team di Credit Research della casa. Le competenze sul debito dei mercati emergenti sono pienamente integrate nel team Fixed Income di Jupiter, e consentono un attivo scambio di idee tra i fund manager e gli analisti su aspetti settoriali e regionali. Alejandro Arevalo, gestore del fondo Jupiter Global Emerging Markets Short Duration Bond, ha dichiarato: “Le economie dei mercati emergenti continuano a beneficiare dei minimi storici raggiunti dall’inflazione, dell’aumento del volume degli scambi commerciali a livello globale e dei forti driver di crescita interna. Mentre i dati economici statunitensi continuano a mostrare una ripresa e le aspettative di normalizzazione dei tassi crescono, questo fondo offre agli investitori l’opportunità di trarre beneficio dal miglioramento dei fondamentali nei mercati emergenti, puntando ad un rendimento complessivo con un limitato rischio sui tassi d’interesse”. Andrea Boggio, head of Italy di Jupiter Asset Management, ha dichiarato: “Questo nuovo fondo migliora ulteriormente la gamma di strategie a reddito fisso di Jupiter e consente ai clienti, attuali e futuri, di accedere a un’importante asset class attraverso strategie ideate per navigare diversi contesti di mercato e soddisfare gli obiettivi degli investitori.”

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Jupiter rafforza il suo team sul reddito fisso

Jupiter rafforza con due ingressi il team sul reddito fisso

Jupiter: prospettive positive per l’economia indiana

Ti può anche interessare

Fondi, in Europa è già record

Nei primi 7 mesi il gestito raccoglie 432 miliardi, miglior dato di sempre. Gli etf non così predom ...

Natixis: “Sulle pensioni ancora molta strada da fare per l’Italia”

La casa d’investimenti ha pubblicato la consueta edizione Global Retirement Index, che misura la s ...

Mirabaud AM: inflazione nell’Eurozona resterà sotto controllo

Commento sulla crescita economica e l'inflazione dell’Eurozona a cura di Gero Jung, chief economis ...