Invest Banca lancia con Diaman le gestioni patrimoniali IB Quant

A
A
A

La nuova gamma di gestioni patrimoniali online di Invest Banca è stata ideata per una clientela evoluta, alla ricerca di un servizio di investimento di qualità elevata.

Chiara Merico di Chiara Merico29 febbraio 2016 | 10:11

NUOVA GESTIONE PATRIMONIALE ONLINE Invest Banca annuncia il lancio di IB Quant, una nuova gestione patrimoniale disponibile online con sistemi di controllo quantitativi di gestione del rischio messi a disposizione da Diaman Scf. La nuova gamma di gestioni patrimoniali di Invest Banca è stata ideata per una clientela evoluta alla ricerca di un servizio di investimento di qualità elevata per professionalità, sicurezza ed indipendenza. IB Quant utilizza le più innovative tecniche di risk management per il controllo del rischio del portafoglio investimenti ed offre quattro linee di investimento: una più prudente – Target 3 –una a medio rischio – Target 5 – e due linee più aggressive – Active ETF e Trading*.

SI USANO ESCLUSIVAMENTE ETF – Le quattro linee di investimento si caratterizzano per una gestione attiva: i portafogli vengono ridefiniti con cadenza settimanale nell’esposizione al rischio di mercato. Per la costruzione del portafoglio, Invest Banca usa esclusivamente Etf (Exchange Traded Funds), strumenti di investimento liquidi, trasparenti ed efficienti dal punto di vista dei costi. La strategia applica sistemi di controllo quantitativi e di gestione del rischio forniti da Diaman Scf. Stefano Sardelli, direttore generale di Invest Banca, commenta: “IB Quant va ad ampliare la gamma delle nostre gestioni patrimoniali caratterizzandosi per l’accento sulla gestione del rischio grazie ai sistemi forniti dal nostro partner Diaman SCF. Si tratta di un servizio di investimento che, come per altre nostre gestioni (vedi IB Evolution e IB Navigator), dà la possibilità a qualsiasi risparmiatore di aprire una gestione patrimoniale via web, potendo sempre contare sul nostro help desk anche via webcam e su reportistica ed informativa costante. Per l’accesso al servizio abbiamo contenuto l’investimento iniziale ad un minimo di 15.000 euro, per rendere fruibile un servizio qualificato ai risparmiatori.” Daniele Bernardi, amministratore delegato di Diaman SCF, sottolinea: “La collaborazione con Invest Banca rappresenta un ulteriore salto di qualità per Diaman. Finalmente l’intero processo di investimento è automatizzato: dalla scelta dei singoli strumenti finanziari, al controllo del rischio, adeguando gli investimenti alla tolleranza al rischio del cliente il quale, oltre a essere registrato, viene anche profilato da questo punto di vista. É così disponibile un servizio che consente all’investitore di usufruire, attraverso le gestioni patrimoniali IB Quant, delle strategie matematico-quantitative a forte controllo del rischio che Diaman da anni sviluppa e propone ai propri partner”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fidelity, Schinaia alla guida dell’Italia

La società di gestione sceglie come country head un manager che ha già lavorato a lungo nel gruppo ...

BlackRock: flussi record, ma cala l’utile

BlackRock ha archiviato il quarto trimestre con un calo dell’utile dell’1,2%, ma nell'anno i flu ...

Tikehau Capital, al via la riorganizzazione

Nell'ambito dell'operazione, Tikehau ha lanciato un'offerta pubblica di acquisto sulla controllata ...