Pictet AM, ecco il nuovo responsabile globale institutional business

A
A
A

Il manager nominato sostituisce Christoph Lanter, che va in pensione dopo 17 anni in Pictet Asset Management.

Chiara Merico di Chiara Merico29 febbraio 2016 | 13:42

LA NOMINA – Pictet Asset Management ha annunciato la nomina di Niall Quinn come head of institutional business globale (Giappone escluso), basato a Londra, a partire dalla fine di febbraio 2016. Quinn sostituisce Christoph Lanter, che va in pensione dopo 17 anni presso Pictet Asset Management.

ESPERIENZA PLURIENNALE – Niall Quinn vanta oltre vent’anni di esperienza nel settore, più recentemente come managing director di Eaton Vance Management International, responsabile di tutta la loro operatività fuori dal Nord America e con una particolare focalizzazione sullo sviluppo dell’attività istituzionale. Niall è di nazionalità irlandese e ha conseguito un BA in economia e filosofia presso il Trinity College a Dublino. A Niall Quinn, tra gli altri, riporta il team istituzionale responsabile per l’Italia e Israele, guidato da Giambattista Chiarelli con il supporto di Marco Ghilotti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Mediobanca Sgr, Franco alla guida

Confermate le indiscrezioni di Bluerating: il manager ex di Ubi Pramerica è stato nominato amminist ...

Etf Securities: svolta in vista per i tassi di interesse globali

). Dopo circa un decennio nel quale i tassi di interesse sono stati mantenuti artificialmente a live ...

Consultinvest: le obbligazioni convertibili, un’asset class alternativa

Gli investitori, infatti, concentrano le loro “energie intellettuali” principalmente sulle azion ...