Pictet AM, ecco il nuovo responsabile globale institutional business

A
A
A

Il manager nominato sostituisce Christoph Lanter, che va in pensione dopo 17 anni in Pictet Asset Management.

Chiara Merico di Chiara Merico29 febbraio 2016 | 13:42

LA NOMINA – Pictet Asset Management ha annunciato la nomina di Niall Quinn come head of institutional business globale (Giappone escluso), basato a Londra, a partire dalla fine di febbraio 2016. Quinn sostituisce Christoph Lanter, che va in pensione dopo 17 anni presso Pictet Asset Management.

ESPERIENZA PLURIENNALE – Niall Quinn vanta oltre vent’anni di esperienza nel settore, più recentemente come managing director di Eaton Vance Management International, responsabile di tutta la loro operatività fuori dal Nord America e con una particolare focalizzazione sullo sviluppo dell’attività istituzionale. Niall è di nazionalità irlandese e ha conseguito un BA in economia e filosofia presso il Trinity College a Dublino. A Niall Quinn, tra gli altri, riporta il team istituzionale responsabile per l’Italia e Israele, guidato da Giambattista Chiarelli con il supporto di Marco Ghilotti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Anche i fondi pensione vogliono i Pir

L'associazione di categoria Assoprevidenza propone di consentire ai fondi pensione l'accesso ai pian ...

Acomea, volano le masse

Solo un milione di profitti per la Sgr di Foà & C. In calo le commissioni, ma gli aum salgono d ...

Ambrosetti AM: occhi puntati sulla Bce, l’Italia guida l’azionario

L'analisi sui mercati in questa ultima parte dell'anno a cura di Alessandro Allegri, amministratore ...