Wood & Co. entra nell’asset management

A
A
A

Accordo con DekaBank per la distribuzione in Italia dei fondi d’investimento e dei mandati segregati

Andrea Telara di Andrea Telara12 settembre 2017 | 14:49

La filiale milanese di Wood & Co, società attiva nell’investment banking e leader nell’ Europa centrale ed orientale, ha concluso un accordo strategico per le attività di asset management con DekaBank, gruppo finanziario internazionale con 430 fondi di investimento e 250 miliardi di euro di asset gestiti.

La collaborazione trova un punto di continuità importante nell’adesione al nuovo progetto di Marco Brambilla, ex direttore generale delle attività italiane di DekaBank che ha assunto la responsabilità dell’asset management in Wood & Co. L’accordo strategico prevede che Wood & Co sia il distributore unico dei fondi di investimento e dei mandati segregati di DekaBank per la clientela istituzionale italiana.

“L’intesa con DekaBank”, spiega Sergio Zora, branch manager di Wood & Co in Italia, “si estenderà anche a Francia, Svizzera italiana e francese, Malta, Montecarlo, Andorra ed Europa dell’Est. I clienti principali di DekaBank sono rappresentati da banche, Sgr, fondi pensione, assicurazioni, fondi sovrani, family office ed enti sovranazionali.”

“In base al Client Care Agreement, Wood &Co si prenderà cura della clientela italiana di DekaBank” ha confermato Marco Brambilla, nella sua nuova veste di head of Asset Management di Wood & Co “Con questo accordo poniamo il primo pilastro per lo sviluppo delle attività di asset management all’interno di Wood &Co, non limitandolo alla partnership con DekaBank, ma concentrandoci inoltre ad attrarre società di gestione internazionali e asset manager locali per aiutarli nella penetrazione e nello sviluppo del mercato istituzionale”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

T.Rowe Price: azionario Giappone, barra dritta per cogliere le opportunità

Il profilo di crescita del Paese rimane debole, l’inflazione sfuggente e la crescita salariale, cr ...

Lombard Odier: ecco le tre sfide per il mercato obbligazionario

Negli Usa, l’aumentata inclinazione della curva del mercato obbligazionario e il rafforzamento del ...

Amundi, salgono le masse e i profitti

Il gruppo francese ha chiuso il primo trimestre con un utile di 147 milioni di euro. ...