Noia (Pictet Am): “Il robo-advisor sarà un aiuto per i consulenti ma non li sostituirà mai”

A
A
A

La tecnologia negli investimenti sarà di supporto ai professionisti ma, secondo Manuel Noia di Pictet Am, non li sostituirà mai. Lo ha detto Manuel Noia nel corso dell’evento dal titolo “Le sfide dei consulenti finanziari tra Albo unico, Mifid 2 e frontiere digitali” che si è tenuto il 21 aprile a Padova.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini26 aprile 2016 | 08:17

UN VALIDO SUPPORTO PER I PROFESSIONISTI, NULLA PIU’ – “Il robo-advisor sarà un valido aiuto per i consulenti ma non li sostituirà mai”. È questo il pensiero di Manuel Noia, country head di Pictet Am in Italia emerso nel corso dell’evento dal titolo “Le sfide dei consulenti finanziari tra Albo unico, Mifid 2 e frontiere digitali” di Banca Consulia terminato il 21 aprile a Padova e organizzato da Blue Financial Communication.

Ecco la videointervista:


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BLUERATING in edicola: “Sostenibilità per guadagnare”

Noia (Pictet Am): “Puntare sulla sostenibilità conviene agli investitori”

Noia (Pictet AM): “Tutte le opportunità degli investimenti Esg”

Ti può anche interessare

Pictet Am: i mercati non temono la grande coalizione all’italiana (né la vittoria del centrodestra)

Il mercato ha una sua razionalità: tutti gli ultimi appuntamenti politici, anche quelli che si sono ...

Comgest: la crescita degli utili traina i listini globali

Per la prima volta dal 2010, la progressione dei mercati azionari nel primo semestre è stata traina ...

Bnp Paribas Am: le prospettive di stimoli fiscali trainano gli indici azionari di Usa e Giappone

Performance in crescita per gli indici azionari statunitensi e giapponesi. ...