Henderson: obbligazioni high yield, di nome e di fatto

A
A
A

Secondo Tom Ross, cogestore del comparto Henderson Horizon Euro High Yield Bond, le condizioni del mercato high yield in Europa restano favorevoli.

Chiara Merico di Chiara Merico27 settembre 2016 | 08:19

I provvedimenti intrapresi dalle banche centrali volti a stimolare l’economia hanno portato a tassi di interesse bassi, persino negativi, e a rendimenti risicati su titoli di Stato e obbligazioni societarie investment grade, sottolinea Tom Ross, cogestore del comparto Henderson Horizon Euro High Yield Bond. In questa caccia al reddito, il mercato high yield sta conquistando l’attenzione degli investitori.

Le agenzie di rating che valutano l’affidabilità di credito considerano i titoli high yield di categoria inferiore all’investment grade. La denominazione di sub-investment grade però non rende giustizia alla categoria: nei portafogli degli investitori ci sono circa 370 miliardi* di euro in titoli high yield europei, e il mercato è ancora più ampio se consideriamo anche quello statunitense.

Le obbligazioni high yield sono considerate di categoria inferiore all’investment grade poiché sono percepite come più rischiose rispetto alle obbligazioni investment grade, forse perché sono emesse da società fortemente indebitate o dove gli utili appaiono più incerti. Di conseguenza, offrono un rendimento elevato (rendimento medio del 4%* in Europa, sebbene i rendimenti possano variare e non sono garantiti) per attirare gli investitori a fronte di un rischio più alto di perdita di reddito o capitale nel caso in cui l’emittente non sia in grado di rimborsare i detentori dell’obbligazione.

Questo scenario rappresenta un’opportunità per cogliere questi rendimenti elevati e identificare le obbligazioni di società con prospettive in miglioramento. Dedichiamo particolare attenzione alla generazione del flusso di cassa e alle condizioni contrattuali (ovvero i termini di protezione) delle obbligazioni, con l’aiuto di un team di analisti competenti che suggeriscono i titoli da acquistare o da vendere.

A nostro giudizio, le condizioni del mercato high yield in Europa restano favorevoli. Le società europee continuano a rafforzare le loro finanze, e anche le dinamiche di domanda e offerta appaiono favorevoli, infatti gli investitori continuano a ricercare titoli high yield europei mentre le nuove emissioni sono limitate. L’imminente referendum in Italia è fonte di preoccupazione, ma noi crediamo che ogni fase di debolezza del mercato offra opportunità di acquisto per gli investitori nel lungo termine.

*Fonte: Bloomberg, BofA Merrill Lynch European Currency High Yield Index, al 16.09.2016

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Henderson si rafforza con l’ingresso di Weeple

Henderson si rafforza con Tabberer

Henderson lancia un comparto absolute return

Henderson, calano gli utili ma crescono gli Aum nel 2016

Henderson: ecco tutte le opportunità sull’azionario emergente

Classifiche Bluerating: Henderson in testa tra i fondi obbligazionari euro high yield (corporate e governativi)

Classifiche Bluerating: Henderson Global Investors in testa tra i fondi obbligazionari corporate

Henderson: aum su del 6% nel terzo trimestre

Henderson e Janus Capital annunciano la fusione

Henderson rafforza il team azionario europeo

Classifiche Bluerating: Henderson in testa sugli Azionari immobiliare globale

Henderson, dividendi in crescita nel primo trimestre

Henderson GI, Federico Pons è il nuovo country head per l’Italia

Henderson: cosa cambierà sui mercati con la Brexit

Addio a Giorgio Giovannini

Henderson Global Investors: il dollaro forte colpisce i dividendi

In Henderson Global Investors arriva un super esperto di equity

Gam, il nuovo cfo arriva dal gruppo Henderson

Henderson, Azimut e Julius Baer sul podio del Blueindex

Qualche presa di profitto non arresta Henderson

Henderson brilla, su Mps ripartono le vendite

Capodanno coi “botti” per Henderson

Henderson nomina un ex di F&C come capo del credito emergente

Henderson batte tutti sul Blueindex

Henderson sceglie un ex Jp Morgan AM come nuovo cfo

Nomine, nuovo presidente designato per Henderson Group

Gestori, una nomina tutta asiatica per Henderson Global Investors

Henderson, il fondo festeggia tre anni e arriva a un miliardo

Fondi, il nuovo nato di casa Henderson GI vedrà la luce entro fine anno

Henderson GI, due ingressi di prestigio nel team degli analisti

Henderson Gi: “Tutto il possibile”, ma in un buon momento…

Henderson GI, le opportunità nascoste dietro i mercati volatili

Risparmio gestito, Henderson: nessun azzardo con gli emergenti

Ti può anche interessare

Aberdeen e Standard Life, la fusione ora è completa

La fusione tra Aberdeen Asset Management e Standard Life si perfeziona oggi per dare origine a Stand ...

T. Rowe Price, il team si arricchisce con un capo dell’advisory

Entra Federico Domenichini, che si occuperà del segmento advisory focalizzandosi principalmente sul ...

Classifiche Bluerating: iShares/BlackRock in testa tra i fondi azionari tematici – investimenti sostenibili (Europa)

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria Azionari Tematici - Investimenti So ...