Mifid 2, Vontobel Am si accollerà i costi di ricerca

A
A
A

Una tale decisione comporterà costi supplementari nell’ordine di 1-5 milioni di franchi svizzeri all’anno, già contemplati negli obiettivi 2020 pubblicati alla fine di agosto 2017.

Chiara Merico di Chiara Merico18 ottobre 2017 | 10:26

LA DECISIONE – La direttiva europea relativa ai mercati degli strumenti finanziari – cosiddetta MiFID 2 – che entrerà in vigore nel 2018 prevede anche che gli operatori finanziari rendano noti al cliente i costi sostenuti per le proprie attività di ricerca e decidano come finanziarli. Vontobel Asset Management ha quindi stabilito di non riaddebitare ai clienti i costi per i servizi di ricerca relativi a tutti i fondi e i mandati cliente che rientrano nella direttiva MiFID 2. “Con questa decisione facciamo chiarezza per i nostri clienti e rendiamo più trasparente la nostra struttura dei costi. Vi intravediamo inoltre l’opportunità che il cliente possa trarre vantaggio dalle proprie decisioni di investimento, grazie a un’attività di ricerca mirata”,  afferma Axel Schwarzer, responsabile di Vontobel Asset Management. Una tale decisione comporterà costi supplementari nell’ordine di 1-5 milioni di franchi svizzeri all’anno, già contemplati negli obiettivi 2020 pubblicati alla fine di agosto 2017.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vontobel Am nomina Chiu come credit analyst

Merz (Vontobel Am): “Rendimenti e sostenibilità, giusto mix per il portafoglio”

Vontobel: “puntare sugli high yield e il credito”

Ti può anche interessare

Classifiche Bluerating: BlackRock in testa tra i fondi a Ritorno Assoluto Europa

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria Ritorno Assoluto Europa il migliore ...

Aviva cambia pelle e punta sul Fintech

Aviva investe oggi circa 100 milioni di sterline all’anno per l’evoluzione digitale dei propri p ...

S&P Global Ratings: pensioni, le riforme attenuano l’impatto dell’invecchiamento della popolazione

Secondo l'ultimo report di S&P Global Ratings (già Standard&Poor’s) permangono comunque le proble ...