Lo scacchiere si muove a primavera

A
A
A

Il roadshow de La Financière de l’Echiquier analizzerà le implicazioni dell’attuale congiuntura sui mercati finanziari

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti8 maggio 2018 | 15:44

Primavere tempo di appuntamenti sul territorio per i principali asset manager mondiali. Partirà da Padova il 15 maggio e si concluderà a Lecce il 31 maggio 2018, il Roadshow di Primavera di La Financière de l’Echiquier, che toccherà sei città e sarà l’occasione per incontrare consulenti finanziari e investitori professionali di tutta Italia.

Oltre a Alessandro Arrighi, Country Head Italy di La Financière de l’Echiquier, gli incontri sul territorio vedranno il coinvolgimento di Pierre Puybasset, Portavoce della gestione di La Financière de l’Echiquier, che analizzerà le implicazioni dell’attuale congiuntura sui mercati finanziari e – tracciando il quadro macroeconomico per i prossimi 6-12 mesi – si concentrerà poi sulle opportunità offerte dai mercati e sui prodotti più idonei a coglierle.

“L’Italia è da sempre un mercato strategico per noi e il primo dopo la Francia. Con questo nuovo Roadshow vogliamo continuare a dimostrare il nostro impegno verso questo mercato rafforzando sempre di più i legami con i professionisti che distribuiscono i nostri prodotti”, spiega Alessandro Arrighi, Country Head Italy di La Financière de l’Echiquier.

La partecipazione è gratuita ed è possibile iscriversi specificando data e città. Per ragioni organizzative, le conferenze saranno a numero limitato: in caso di raggiungimento della capienza massima della sala, le iscrizioni saranno chiuse prima del termine.

Di seguito l’elenco delle date:

PADOVA 15 Maggio ore 10:00 Four Points Hotel
PALERMO 16 Maggio ore 10:00 Grand Hotel et Des Palmes
BOLOGNA 23 Maggio ore 10:00 Hotel I Portici
ANCONA 24 Maggio ore 10:00 Egò Hotel
BARI       30 Maggio  ore 10:00 Villa Romanazzi Carducci
LECCE 31 Maggio ore 10:00 Hotel Torre del Parco

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La Financière de l’Echiquier, Arrighi a capo dell’Italia

La Financière de l’Echiquier, de Berranger nuovo cio

Debutta il primo Pir de La Financiere de l’Echiquier

Ti può anche interessare

Kashima (Bny Mellon): “Perché le azioni giapponesi sono sottovalutate”

Ottimismo sui listini del Sol Levante dell'head of Japanese Equities Investment Division di Bny Mell ...

Cattolica Assicurazioni, niente trasformazione in spa

Lo ha detto l’ad Minali dopo la presentazione degli obiettivi del piano industriale. ...

Mediobanca, campagna acquisti nell’asset management

Entra nella squadra dei gestori di Piazzetta Cuccia Frank Goasguen. Si occuperà di strategie altern ...