La Financière de l’Echiquier lancia un fondo sull’intelligenza artificiale

A
A
A

La Financière de l’Echiquier è la prima società di gestione francese a lanciare un prodotto dedicato alla tematica dell’intelligenza artificiale il cui potenziale di crescita per l’economia mondiale è elevatissimo.

Chiara Merico di Chiara Merico13 giugno 2018 | 14:46

LA SOLUZIONE – La Financière de l’Echiquier (LFDE) annuncia il lancio di Echiquier Artificial Intelligence, una soluzione «equity internazionale» investita in aziende leader in forte crescita che stanno sviluppando o beneficiando dell’intelligenza artificiale. Sarà disponibile dal 19 giugno in Lussemburgo, entro fine giugno in Francia e successivamente in Europa. La Financière de l’Echiquier è la prima società di gestione francese a lanciare un prodotto dedicato alla tematica dell’intelligenza artificiale il cui potenziale di crescita per l’economia mondiale è elevatissimo. Echiquier Artificial Intelligence è un comparto della SICAV di diritto lussemburghese Echiquier Fund destinato ai clienti privati e professionali in un’ottica di diversificazione degli investimenti. A gestirlo sarà Rolando Grandi, co-manager del fondo Echiquier World Equity Growth e responsabile del fondo FCM Robotique presente nella gamma equity internazionale e tematica di LFDE che si arricchisce grazie a questo nuovo prodotto. In linea con l’offerta LFDE, questa strategia poggia su convinzioni forti del gestore basate sullo stock picking. L’universo di investimento contempla ogni capitalizzazione in quattro segmenti: gli sviluppatori d’IA, gli utenti che adottano queste tecnologie, le infrastrutture che recepiscono l’IA e infine le aziende che sviluppano capacità sensoriali per l’IA (visione, radar, sensori). Secondo Rolando Grandi, gestore soluzioni equity internazionali e tematiche, “entro il 2030 l’Intelligenza Artificiale dovrebbe apportare 13.500 miliardi di euro all’economia mondiale, l’equivalente economico dell’Unione Europea. Questo mercato, in piena evoluzione, sta sconvolgendo il nostro modo di vivere ma presenta un innegabile potenziale di crescita”. “Siamo particolarmente felici di proporre ai nostri clienti e partner la possibilità di investire in questa tematica del futuro che offre innumerevoli opportunità a tutte le aziende e a tutti i settori dell’economia, ma anche ai risparmiatori attraverso una tematica nuova di diversificazione”, commenta Didier Le Menestrel, presidente de La Financière de l’Echiquier.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La Financière de l’Echiquier si rafforza con Bersan

Mianné nuovo ceo de La Financière de l’Echiquier

LFDE: Echiquier Global diventa Echiquier World Equity Growth

Ti può anche interessare

A Candriam la prima certificazione Sri per un fondo high yield

Cinque fondi sostenibili di Candriam ottengono l’Sri Label del governo francese. ...

Comgest: emergenti, la Cina continua a guidare i cambiamenti

Oggi la Cina è il più grande mercato globale per la vendita di robot, presenta il maggior numero d ...

Polizze Vita, così cambieranno le regole

Con la direttiva europea Idd, tutte le polizze finanziarie verranno sottoposte alla vigilanza Consob ...