Assogestioni: Intesa fa il pieno, Pioneer maglia nera

A
A
A

È ancora una volta Intesa Sanpaolo la regina della raccolta registrando un dato positivo per circa 2,29 miliardi di euro. Deflussi per Pioneer Investments nel mese in cui è passata nelle mani dei francesi di Amundi.

Daniel Settembre di Daniel Settembre22 dicembre 2016 | 12:00

CLASSIFICA PER RACCOLTA – L’industria del risparmio gestito, secondo la consueta mappa mensile di Assogestioni, ha chiuso il mese di novembre in positivo per circa 3,3 miliardi di euro. È ancora una volta Intesa Sanpaolo la regina della raccolta registrando un dato positivo per circa 2,29 miliardi di euro, con Eurizon Capital (+2,63 miliardi) che ha ammortizzato le perdite di Fideuram (-338 mln). Sul podio in seconda posizione il gruppo Amundi – che da poco ha conquistato il controllo di Pioneer Investments – con una raccolta di 701 milioni. Segue in terza posizione Axa (+657 mln). Fuori dal podio il gruppo Generali (409 mln), M&G Investments (243 mln), il gruppo Mediolanum (238 mln), Morgan Stanley (159 mln), Kairos Partners (143 mln), il gruppo Bnp Paribas (135 mln). Chiude la top ten il gruppo Ubi Banca che ha archiviato il mese in positivo di 121 milioni di euro di raccolta.

PATRIMONIO GESTITO – Non ci sono grosse novità invece per quanto riguarda la classifica nel gestito che vede ancora il dominio del Leone di Trieste con 457 miliardi di euro di patrimonio gestito. In seconda posizione il gruppo Intesa Sanpaolo (366 miliardi) e in terza posizione, nonostante i deflussi del mese, Pioneer Investments (144 miliardi). Seguono Poste Italiane (72 miliardi), Anima Holding (71 miliardi), Blackrock (68 miliardi), Ubi Banca (50 miliardi), Allianz (46 miliardi), Mediolanum (43 miliardi) e Amundi (43 miliardi).

I DEFLUSSI –
Tra le peggiori da sottolineare la performance negativa di Pioneer Investments che ha registrato deflussi per 661 milioni, risentendo della sua tormentata vicenda attorno alla cessione poi avvenuta a favore dei francesi di Amundi. Raccolta negativa anche per Franklin Templeton (-376 milioni), Schroders (-300 milioni), il gruppo Deutsche Bank (234 milioni), State Street Global Advisors (-148 milioni) e Anima (137 milioni).



Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Fondi, i Pir a tutta birra

Exploit di M&G, ancora giù Generali

Rimbalza a marzo il risparmio gestito

Borsellino (Assogestioni): “Operazione trasparenza sui fondi d’investimento”

Salone del Risparmio, pronti via!

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

L’Olanda affonda la raccolta del Leone

Febbraio nero per il risparmio gestito

SdR18, via libera per le conferenze

Assogestioni al fianco del Fai

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Risparmio gestito, quasi 10 miliardi raccolti a gennaio

2017 col vento in poppa per il risparmio gestito

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram dominano a novembre

Assogestioni, la raccolta vola ancora

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Risparmio gestito, i fondi aperti trainano la raccolta a ottobre

Risparmio gestito, ancora un trimestre positivo

Assogestioni, nuovo record storico per il patrimonio

Risparmio gestito, Intesa tiene la testa

Pir, Assogestioni si fa qualche domanda sulle linee guida del Mef

Antiriciclaggio, conto alla rovescia per il corso Assogestioni

Risparmio gestito, Poste tallona Intesa Sanpaolo

Assogestioni, agosto caldo per l’industria

Assogestioni, raccolta splendente a luglio

Risparmio gestito, il miglior trimestre da 2 anni

Gestito, Generali e Intesa mantengono la vetta

Il risparmio gestito sopra la vetta dei 2mila miliardi

Salone del Risparmio, svelate le date dell’edizione 2018

Big del risparmio alla Giornata dell’investitore istituzionale

Ti può anche interessare

Syz Asset Management sbarca in Spagna

Luis Beltrami Cruz, con alle spalle 11 anni di esperienza nel settore, sarà a capo dell'ufficio di ...

Un solo brand per Invesco

Il gruppo americano unifica sotto il marchio della casamadre tutti i prodotti finanziari di PowerSha ...

Eurizon, crescita sostenuta nel 2017

L’utile netto proforma, rispetto al consuntivo 2016 si attesta quindi a 511,1 milioni, in crescita ...