Speciale Fondi, trarre profitto con l'Etica

A
A
A

Bluerating.com ha elaborato una classifica sui fondi bbligazionari misti per individuare quei prodotti che da inizio anno al 10 dicembre hanno registrato una performance tra le migliori del proprio comparto. Questa settimana intervisteremo i gestori di questi fondi per poter fornire a consulenti e promotori una serie di informazioni utili per le loro scelte di investimento. Oggi abbiamo intervistato Daniele Guidi, responsabile linea obbligazionaria di BNP Paribas Asset Management, per parlare del fondo BNL per Telethon.

di Redazione15 dicembre 2008 | 10:00

Il fondo BNL per Telethon, gestito da Daniele Guidi, da inizio anno al 10 dicembre ha registrato la migliore performance del proprio comparto con un  +2,71%.

Può indicarci le sue caratteristiche di gestione?
Si tratta di un fondo etico che ha una politica di investimento conservativa, con un’esposizione azionaria che nel primo semestre dell’anno è stata superiore al 10%, mentre a partire dal mese di settembre è stata ridotta a circa l’8%. La componente obbligazionaria è investita, invece,  privilegiando i titoli governativi dell’area euro, ma una quota comunque significativa è costantemente investita in titoli esteri, denominati in dollari americani e yen giapponese. Il positivo contributo dei titoli obbligazionari e della componente valutaria ha permesso al fondo di avere nel 2008 una performance positiva  nonostante la crisi economica in atto.

Quali previsioni è in grado di fare sull’andamento futuro del settore in cui investe il suo fondo?
La crisi del sistema finanziario ha ormai contagiato l’intera economia e le incertezze sul futuro stanno pesando negativamente sui consumi dei privati e sugli investimenti delle imprese. Il quadro economico rimane fragile ed un eventuale fallimento di aziende di grandi dimensioni, ad esempio nel settore automobilistico, potrebbero determinare un ulteriore peggioramento. La forte correzione dei mercati azionari, accentuatasi nell’ultimo trimestre, ha portato i corsi in un territorio di netta sottovalutazione. Il profilo di rischio del fondo ben si adatta a questo scenario perché la politica di investimento è comunque orientata alla prudenza, selezionando titoli obbligazionari prevalentemente governativi e prevedendo un investimento in titoli azionari che potrà oscillare, in base alle nostre previsioni, tra il 5% ed il 15%.

Se un promotore volesse inserire il suo fondo nel portafoglio di un cliente, quali caratteristiche dovrebbe considerare? 
L’elemento caratterizzante il fondo è la sua natura di fondo etico sia nella selezione degli emittenti che per l’impegno a sostenere la “Fondazione Telethon” mediante la devoluzione, a favore della medesima, di un contributo calcolato sul patrimonio netto del fondo. La selezione degli investimenti è  subordinata alla verifica di particolari “requisiti etici” correlati all’attività svolta dagli emittenti stessi. Al fine di garantire l’eticità e la moralità delle scelte gestionali adottate nello svolgimento della politica d’investimento è stato altresì istituito, a titolo meramente consultivo, un apposito Comitato Etico. Per quanto riguarda l’aspetto finanziario, l’investimento nel fondo permette di partecipare all’andamento dei mercati azionari con un esposizione variabile ma in ogni caso contenuta. Inoltre la diversificazione globale degli investimenti azionari e obbligazionari permette una minore rischiosità complessiva del portafoglio, a parità di rendimenti attesi, rispetto ai fondi analoghi.

Per avere maggiori informazioni sul fondi clicca qui.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BNP Paribas Asset Management lancia Parvest Disruptive Technology

Aarts (Bnp Paribas Am) : “Il nostro processo di investimento sostenibile”

Harte (Bnp Paribas Am): invariata la posizione lunga sull’Ibex rispetto al Mib

Ti può anche interessare

UBP: potenziali sottoperformance in vista per il debito sovrano europeo

Per Christel Rendu de Lint, head of global & absolute return Fixed Income di Union Bancaire Priv ...

Schroders prende Imhof da Ubs Wm

Il manager sarà responsabile della struttura commerciale della società a livello globale, della se ...

UBP: i Mercati Emergenti saranno i nuovi leader?

All’interno degli stessi mercati emergenti, la crescita più forte è attesa nella regione degli E ...