Fondi Usa – è boom di raccolta per i monetari

A
A
A

Un altro mese da dimenticare per il risparmio gestito made in U.S. Secondo i dati forniti dall’ICI, il patrimonio dei fondi comuni di investimento americani è calato del 2,7% nell’ultimo mese portando il patrimonio totale a 9.354 miliardi di dollari.

di Marco Mairate31 dicembre 2008 | 11:30

In dettaglio nell’ultimo mese il patrimonio dei fondi è calato di 261,65 miliardi di dollari pari al 2,7% del patrimonio totale.

In dettaglio, i fondi che prevedono un orizzonte di investimento di lungo termine (azioni, obbligazioni e fondi ibridi) hanno registrato riscatti per 41,31 miliardi di dollari in novembre contro i 127,55 miliardi di riscatti del mese precedente.

Tra questi, gli obbligazionari hanno registrato riscatti per 14,5 miliardi di dollari in frenata rispetto il mese precedente (-40,72 miliardi) mentre i fondi azionari hanno segnato un calo del patrimonio di 21,74 miliardi di dollari.

Vero e proprio boom per i fondi monetari che nell’ultimo mese mettono a segno una raccolta di 122,43 miliardi di dollari dopo i 143,52 miliardi di ottobre.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Agli investitori stranieri oltre la metà delle spa quotate a Milano

Fondi comuni – HSBC liquida tre comparti

Fondi comuni – preoccupano le condizioni dell'economia

Fondi comuni – Barclays vende la divisione BGI

Fondi comuni – Fiducia ancora debole sui mercati asiatici

Fondi comuni – America positiva

Fondi comuni – rialzi europei

Fondi comuni – settimana positiva nell'area Pacifico

Fondi comuni – Speranza europea

Fondi comuni – luci e ombre della crisi

Fondi comuni – Risultati positivi per gli emergenti

Fondi comuni – Giappone verso la stabilità

Fondi comuni – America alle prese con le previsioni

Fondi comuni – L'Europa non tira

Fondi comuni – Su e giù per gli emergenti

Fondi comuni – Vendite sul mercato giapponese

Fondi comuni – Timori per la ripresa americana

Fondi comuni – Est Europa e sud America positive

Fondi comuni – I bancari trascinano le Borse

Fondi comuni – Tra stress test e mercato immobiliare

Fondi comuni – La Bce taglia i tassi di 25 punti base

Fondi comuni – Rally dei biotecnologici

Fondi comuni – Ottimismo nei paesi emergenti

Fondi comuni – segnali positivi nella regione Asia Pacifico

Fondi comuni – L'America e le trimestrali

Fondi comuni – Paura e speranza dall'Europa dell'Est

Fondi comuni – Timori per i finanziari in Giappone

Fondi comuni – Tempo di trimestrali

Fondi comuni – Tecnologici tonici

Fondi comuni – Ancora timori sui paesi emergenti

Fondi comuni – Yen forte pesa sugli esportatori

Fondi comuni – L'altalena dei bancari

Fondi comuni – Il Sol Levante risorge?

Ti può anche interessare

Mifid 2, anche RAM AI assorbirà i costi di ricerca

La boutique finanziaria di Ginevra adotta la stessa decisione di molti altri player. ...

Pir, volano per l’Aim Italia

Sulla base della metodologia utilizzata da IR Top la stima dell’impatto generato dai Pir sul merca ...

Ethenea: Bce, questo non è un tapering

Ieri il presidente della Bce Mario Draghi ha annunciato una riduzione del programma di quantitative ...