Bim lancia l'OPA su Ipi

A
A
A

Bim si appresta a lanciare un’offerta pubblica d’acquista su Ipi, la società torinese immobiliare, ad 1,3 euro per azione. Nel frattempo, però, è stato approvato il bilancio del 2008, sicuramente non positivo.

di Fabio Coco31 marzo 2009 | 08:10

Banca Intermobiliare (Bim) prende il controllo della società mobiliare torinese Ipi e lancia un Opa di 1,3 euro per azione. Come riportato da Radiocor, in una nota Bim ha comunicato di aver escusso parte delle garanzie costituite a fronte dell’esposizione verso le società riconducibili all’immobiliarista romano Danilo Coppola, il quale deteneva il 47,243% delle azioni Ipi.

Con questa  operazione Bim e’ salita cosi’ dal 29,055% al 48,82% e  promuovera’ quindi un’Opa obbligatoria sulla restante parte  del capitale a 1,3 euro per azione.

Infine, Bim sembra intenzionata, nel caso, a depistare Ipi. L’OPA ad 1,3 euro per azione, peraltro, sarebbe un prezzo più alto del valore di mercato segnato ieri in borsa dal titolo (1,155 euro). Considerato però che un anno fa la quotazione media del titolo era di 2,19 euro per azione e che un mese addietro era di 1,64 euro, l’OPA di 1,3 euro per azione appare un prezzo al di sotto della media.

In tutto questo, è stato ieri approvato il bilancio di Banca Intermobiliare, che ha chiuso il 2008 con una perdita di 61,8 milioni di euro, netta decelerazione rispetto all’utile del 2007 pari a 96 milioni di euro. Questo dato è da attribuirsi ai 59 milioni di rettifiche per perdite di valori su titoli e 22,3 milioni di rettifiche su crediti. La crisi economica e dei mercati si è riflessa quindi nelle negoziazioni del Gruppo. Infatti, anche gli asset gestiti sono calati del 20% a 12,1 miliardi di euro e del 70,6% è stato il calo nella gestione operativa (20,3 milioni), un’impatto critico della crisi finanziaria nel 2008 per Bim.

Il patrimonio netto consolidato è stato di 385 milioni di euro, il margine d’intermediazione consolidato di 103,7 milioni, in calo del 32,6%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cessione di Bim, Barents Re prepara il ricorso al Tar

Intermobiliare, rush finale a due

Bim, vendita in dirittura d’arrivo

Ti può anche interessare

Hines investe in un trophy asset a Milano

L’edificio, di 22mila metri quadri, è stato recentemente rinnovato ed è interamente locato a org ...

Hedge Invest sottoscrive il bond di Q&T SpA

Il prestito obbligazionario, di tipo senior unsecured, ha un importo di 2 milioni di euro, una dura ...

Kryalos Sgr lancia Value Add I Italy

Si tratta di un Fondo di investimento alternativo (FIA) immobiliare di tipo chiuso che vede il coinv ...