Real estate – Cordea fa shopping

A
A
A

Cordea Savills, fund manager internazionale leader, acquista l’immobile del Fidenza Shopping Park da Unieco per un valore di circa 40 milioni di euro.

di Redazione29 giugno 2011 | 13:45

L’operazione è la prima realizzata dal nuovo fondo italiano di Cordea Savills denominato Radegonda – dedicato a investitori qualificati – sottoscritto da primari investitori istituzionali esteri.

Cordea Savills – società internazionale di gestione di fondi immobiliari con un patrimonio gestito di circa Euro 780 milioni in Italia – ha concluso con successo, per un importo di circa €40 milioni, l’acquisto dell’immobile retail Fidenza Shopping Park per conto del nuovo fondo immobiliare chiuso riservato ad investitori qualificati denominato Radegonda. La società che vende è Unieco, primario sviluppatore immobiliare italiano.

L’edificio è ubicato a Fidenza (Parma), all’uscita del casello autostradale della A4 in un’area commerciale consolidata, adiacente al Fidenza Outlet Village. L’immobile, di cui è stata inaugurata nel 2008 la fase 1 e a fine 2010 la fase 2, si sviluppa su una superficie lorda di circa 26.000 m² per complessive 21 unità commerciali. Si tratta di uno dei principali prodotti di investimento in vendita in Italia, caratterizzato da performance sempre in crescita e da una tenant line di alta qualità, che include operatori nazionali e internazionali di primissimo piano quali: Decathlon, H&M, Obi, Pittarello, Maisons du Monde, Prénatal, Casa.

Cordea Savills, che gestisce portafogli immobiliari in Europa e Asia per un patrimonio complessivo di 3,4 miliardi di euro, ha portato a termine la prima transazione per conto del nuovo fondo italiano Radegonda sottoscritto da investitori istituzionali tedeschi per il tramite del fondo lussemburghese denominato Cordea Savills European Commercial Fund avente un patrimonio complessivo di circa 400 milioni di Euro.

Il nuovo fondo Radegonda ha una durata di 10 anni, un GAV target di 100 milioni di euro e una strategia di investimento di tipo core, focalizzata su immobili con destinazione d’uso prevalentemente retail, moderni, dominanti sul proprio bacino d’utenza, con conduttori di prestigio ed buon accesso alle principali vie di comunicazione. Rientrano nella strategia del Fondo anche altre tipologie di immobili (uffici e logistica) qualora rispettino i parametri di rischio/rendimento fissati.

 

John Partridge, Amministratore Delegato di Cordea Savills SGR ed Executive Chairman di Cordea Savills LLP ha dichiarato: “L’acquisizione di Fidenza dimostra la capacità di Cordea Savills di attirare capitali stranieri nel mercato italiano in un momento particolarmente difficile per il settore. L’esistenza di un rinnovato interesse da parte degli investitori istituzionali esteri fa ben sperare in un possibile rilancio del settore dei fondi immobiliari italiani nei prossimi anni.”

Cordea Savills è stata assistita da Pavia e Ansaldo per la parte legale, da Bill Judge, partner di REIM, quale advisor commerciale e dallo Studio Pirola Pennuto Zei & Associati per la parte fiscale. Unieco si è avvalso della consulenza commerciale di Jones Lang LaSalle per l’intero processo di vendita dell’immobile e di Jones Day per l’assistenza legale.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

InvestiRE, Luciano Manfredi entra come senior advisor

I fondi immobiliari continuano a privilegiare titoli non quotati

Santander: il real estate in Spagna e Brasile abbatte gli utili

Sorgente: il ballo del mattone va a ritmo di samba

Bnp Paribas Re, una vendita da 400 milioni di euro

EstCapital fa shopping nel fotovoltaico

Igd: sull’utile pesano le svalutazioni degli immobili

Svizzera: Bsn, il boom del mercato immobiliare non allarma

Real Estate: Santa Giulia attira l’interesse degli americani

Mosca-Portofino, un giro di Rolex. I russi spendono nel real estate italiano

Dismissioni, Breglia: ora coinvolgere il mercato

Real Estate, il fascino discreto dell’Italia

Real Estate, veloci con le dismissioni pubbliche

B.Stabili, nuovo finanziamento per rimborsare parte del debito al 2013

Fondi immobiliari, Beni Stabili ufficializza la collaborazione con Ream

Inps: a Prelios e Gabetti la gestione del patrimonio immobiliare

Il finanziamento per la prima casa scende al di sotto del 50%

Real estate, se l’investitore trova l’America

L’area C nel centro di Milano deprime il business dei box

Real Estate, Est Capital cede a un privato l’hotel Villa Cipriani

Immobiliare, due cessioni in centro a Milano per Gva Redico

Fondi immobiliari, Atlantic 2-Berenice (Idea Fimit) cede immobile a Sassari

Beni stabili, il Fondo Melograno acquisisce un immobile a Milano

Scenari Immobiliari, cautela tra gli operatori

Scenari Immobiliari, l’Italia recupera ma con lentezza

Unicredit e Ance, accordo per il real estate

Fondi – Hines Italia sgr conclude un nuovo affare

Real estate – Una crisi molto comoda

Risparmio gestito – Hines fa shopping da Prima

Un ingresso per Ge Capital

Bnp Paribas, al via nuovo fondo “Venti M”

Troppe incognite

Real estate – Che bello lavorare in Re Max

Ti può anche interessare

Al via il fondo immobiliare Asklepios

Il fondo chiuso,costituito e gestito da Torre Sgr, è specializzato in immobili destinati all’atti ...

Invesco RE prende Stampa da Generali Real Estate

Il manager ricoprirà il ruolo di senior director of transactions per la Francia e di supervisore de ...

La Française e Global Property Research lanciano un nuovo indice

La Française e Global Property Research lanciano un nuovo indice nel settore immobiliare: è il GPR ...