Acquisizione nel cuore di Milano per Amundi Real Estate Italia Sgr

A
A
A

L’edificio, ad uso uffici e retail, è ubicato nel centro storico di Milano nel cuore del “quadrilatero della moda”.

Chiara Merico di Chiara Merico6 settembre 2017 | 10:38

L’ACQUISIZIONE – Amundi Real Estate Italia Sgr annuncia di aver acquistato un immobile sito in Via Verri 4 a Milano per conto del fondo riservato Nexus 1. L’edificio, ad uso uffici e retail, è ubicato nel centro storico di Milano nel cuore del “quadrilatero della moda”, in un contesto urbano caratterizzato da un perfetto bilanciamento tra negozi, uffici e appartamenti di lusso. L’immobile si sviluppa su 8 piani per un’area totale di circa 5.600 metri quadrati ed è completamente affittato. I conduttori sono operatori di primario standing: per la porzione uffici si tratta dell’Istituto di moda, arte e design Marangoni e per la parte retail sono Dsquared2, un marchio di moda canadese che opera globalmente attraverso 40 negozi, Freddy, un’azienda di abbigliamento italiana fondata nel 1976 e La Martina, brand di abbigliamento e attrezzatura per il polo, presente con oltre 70 negozi in tutto il mondo. La transazione si è conclusa a fronte di un corrispettivo di 92 milioni di euro ed è stata supportata dalla consulenza legale dello studio BonelliErede e finanziata da BNP Paribas S.A in qualità di mandated lead arranger.

UN FONDO SPECIALIZZATO – Con questa operazione Nexus 1, FIA dedicato ad investitori professionali lanciato nel 1° trimestre 2014, perfeziona il suo undicesimo investimento. Il fondo Nexus 1 è un fondo comune di investimento immobiliare di tipo semi-aperto di diritto italiano riservato a investitori professionali la cui politica di investimento è orientata all’acquisto di immobili non residenziali prevalentemente localizzati a Milano e Roma. Obiettivo strategico del gestore è la costruzione di un portafoglio di immobili ad uso direzionale e commerciale, occupati da conduttori di primario standing, capace di produrre con continuità stabili redditi locativi. “Grazie all’investimento nell’immobile di Via Verri il portafoglio di Nexus 1 raggiunge una dimensione di quasi 500 milioni di euro” commenta Giovanni di Corato, ad di Amundi Real Estate Italia Sgr. “L’operazione conduce, in primo luogo, alla prima acquisizione di pregiate superfici high street retail, tipologia sempre più nel mirino degli investitori istituzionali domestici ed esteri; in secondo luogo, al perseguimento di un’allocazione di portafoglio equilibrata tra Milano e Roma e infine, a una sempre più ampia diversificazione delle fonti dei flussi di cassa ricorrenti, ora generati da 35 differenti contratti di locazione. Oggi Nexus 1 rappresenta pertanto una soluzione d’investimento core ideale per investitori interessati al mercato italiano con un portafoglio composto da 11 pregiati immobili, esposto solo sulle piazze più liquide e capace di produrre un rendimento immediato lordo del 5,5% grazie a redditi locativi generati da una platea di conduttori ampiamente diversificata e di elevata qualità. Il fondo può inoltre contare su 30 milioni di euro di capitale già impegnato con il quale si prevede di poter concludere a breve nuove operazioni”. Ad oggi le quote del fondo Nexus 1 sono interamente detenute da CA Vita, compagnia assicurativa del gruppo Crédit Agricole operante nel mercato italiano.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

I due fondi immobiliari di CAAM cambiano denominazione

Ti può anche interessare

Cdp, Mazzocco pronto a lasciare?

Lo riferisce Milano Finanza. Il manager, ex Beni Stabili, è arrivato alla guida dell'immobiliare de ...

Amundi Re, shopping a Roma

Perfezionata l’acquisizione del complesso immobiliare “I Tolentini” nella Capitale, dopo la re ...

Ubs Am rafforza il real estate con Nocerino

Il manager proviene da AXA Investment Managers – Real Assets, dove ha ricoperto dal 2014 l'incaric ...