Castello Sgr prende due portafogli immobiliari da Bnp Paribas Reim

A
A
A

I due portafogli immobiliari, costituiti da asset ad uso misto retail e terziario/direzionale gestiti da BNP, erano di proprietà dei fondi immobiliari quotati italiani di tipo chiuso Fondo BNL Portfolio Immobiliare e di Fondo Estense Grande Distribuzione.

Chiara Merico di Chiara Merico19 dicembre 2016 | 10:39

L’ACQUISIZIONE – Castello Sgr S.p.A, una delle principali società italiane di gestione del risparmio indipendente specializzata in fondi comuni di investimento immobiliare, ha acquisito, tramite uno dei propri fondi, due portafogli immobiliari da BNP Paribas Reim Sgr.

DUE PORTAFOGLI – I due portafogli immobiliari, costituiti da asset ad uso misto retail e terziario/direzionale gestiti da BNP, erano di proprietà dei fondi immobiliari quotati italiani di tipo chiuso Fondo BNL Portfolio Immobiliare e di Fondo Estense Grande Distribuzione. BPI è un portafoglio immobiliare ad uso misto, composto da otto asset a vocazione principalmente direzionale. Le proprietà, localizzate in Italia settentrionale e centrale, hanno una superficie commerciale ponderata di circa 54.900 metri quadri. EGD è un portafoglio retail composto da cinque beni commerciali (retail) Le proprietà, che si trovano dislocate sull’intero territorio italiano, hanno una superficie commerciale ponderata combinata di circa 35.800 metri quadri. Questi immobili sono attualmente locati da insegne della grande distribuzione organizzata (GDO). Il prezzo complessivo per l’acquisto dei portafogli è pari a 83,9 milioni di euro. L’obiettivo di Castello sarà quello di riqualificare e riposizionare, attraverso un piano di investimenti, gli immobili facenti parte dei due portafogli acquisiti al fine di aumentarne l’attrattività e il valore. Con questa operazione Castello Sgr rafforza la propria posizione fra le prime dieci Sgr italiane grazie ai ventinove fondi immobiliare gestiti per un totale di oltre 2,2 miliardi di euro di asset in gestione. Giampiero Schiavo, amministratore delegato di Castello Sgr ha così commentato: “Sono molto soddisfatto dell’operazione perché ci permette di confermare la nostra leadership nel panorama delle sgr immobiliari italiane. Per il futuro – ha proseguito Schiavo – intendiamo proseguire nella strategia di crescita in atto continuando a valutare possibili opportunità di investimento”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Castello SGR si compra Valore Reale SGR

Castello SGR vende gli immobili di “Le Albere”

Fondi Immobiliari – Castello SGR si accorda con Catella RE

Ti può anche interessare

Prelios Integra, due nomine di peso

Con i due nuovi ingressi prosegue il processo di rafforzamento della struttura organizzativa e di bu ...

Hig Capital, doppio deal in Italia

La società ha acquisito un portafoglio immobiliare composto da un centro commerciale sito in Piemon ...

Prelios rafforza la squadra di management

Sergio Cavallino nominato chief financial officer, Bruno Camisasca chief operating officer e Lara Ca ...