Beni Stabili, due operazioni tra Roma e Milano

A
A
A

Beni Stabili chiude l’anno con due operazioni di compravendita che testimoniano il moderato dinamismo del mercato immobiliare. Per la società di Mazzocco il 2008 si chiude con un portafoglio di immobili oggetto di compravendita pari a 385,75 milioni.

di Marcella Persola31 dicembre 2008 | 13:15

Beni Stabili chiude l’anno con due operazioni tra Milano e Roma. La società guidata da Aldo Mazzocco ha firmato infatti un contratto preliminare per la vendita di un immobile sito a Roma, Via Sicilia n.194, al prezzo di 11,5 milioni, a fronte di un valore di bilancio e di mercato al 30 giugno 2008 di 11,4 milioni. L’immobile, il cui closing dell’operazione è previsto per giugno,  è interamente affittato con un yield del 5,3%.

Inoltre la società immobiliare ha comunicato che gli acquirenti dell’immobile di Milano, sito in Corso Matteotti 4/6, hanno confermato l’impegno ad acquistarlo versando ulteriori 10 milioni a titolo di integrazione caparra, che vanno ad aggiungersi agli altri 10 già versati alla firma del preliminare. Il closing previsto inizialmente entro il 31 dicembre 2008 è stato invece rinviato al 2009, non appena terminati i lavori di trasformazione dell’immobile, attualmente in corso.

Sempre a Milano Beni Stabili ha perfezionato la vendita di un immobile sito in Corso di Porta Nuova 1. Il prezzo di vendita è pari a 73,5 milioni a fronte di un valore di mercato al 30 giugno 2008 di 71 milioni.

 Con la sottoscrizione del preliminare di Roma gli immobili del portafoglio Beni Stabili oggetto di compravendita (preliminari e rogiti) nel corso dell’esercizio 2008 ammontano a complessivi 385,75 milioni, per un totale di 19 contratti. Per la società immobiliare questo dato è la conferma di un mercato italiano ancora moderatamente attivo nonostante un contesto economico e finanziario molto difficile.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cdp, Mazzocco pronto a lasciare?

Fondi immobiliari, Beni Stabili lancerà nuovi comparti

Beni Stabili, countdown per la SIIQ

Ti può anche interessare

Ubs Am rafforza il real estate con Nocerino

Il manager proviene da AXA Investment Managers – Real Assets, dove ha ricoperto dal 2014 l'incaric ...

Hines investe in un trophy asset a Milano

L’edificio, di 22mila metri quadri, è stato recentemente rinnovato ed è interamente locato a org ...

Al via il fondo immobiliare Asklepios

Il fondo chiuso,costituito e gestito da Torre Sgr, è specializzato in immobili destinati all’atti ...