Fondi sovrani: il Qatar pronto a salire in Porsche

A
A
A

Grandi manovre intorno al gruppo Porsche dopo la fallita integrazione con il colosso Volkswagen. Ora il fondo sovrano del Qatar potrebbe salire al 25% della società stabilizzando la situazione finanziaria del produttore di auto sportive.

di Marco Mairate30 giugno 2009 | 09:10

Presto il fondo sovrano del Qatar potrebbe diventare il secondo azionista del gruppo dopo lo stato della Sassonia e la famiglia Piëch e Porsche, oggi azionisti con il 51% della società.

I guai per Prosche sono iniziati lo scorso anno, con quello che molti hanno definito una vera e propria azione da hedge fund: l’assalto di Porsche a VW che ha portato la piccola casa produttrice della 911 a controllare tramite un complicato sistema di opzioni il 51% delle azioni del primo produttore di auto in Europa.

L’obiettivo però era di arrivare al 75% della società e concludere con una fusione tra i due gruppi per dar vita ad un colosso dell’auto mondiale. Sfortunatamente la crisi finanziaria e l’opposizione dei soci di VW hanno mandato in fumo il deal, e oggi Porsche si trova con 9 miliardi di euro di debiti che presto o tardi andranno pagati. 

Da qui l’arrivo degli arabi del Qatar che zeppi di soldi potrebbero risolvere da un lato i guai finanziari di Ferdinand Piëch e Wolfgang Porsche, che ora sono disposti a vendere pur di fare cassa e risanare il bilancio.

In Germania, infatti, Porsche non ha trovato sostegno dopo che la banca statale KfW ha negato al gruppo una linea di credito da 1,75 miliardi di euro. Svanite nel nulla anche le indiscrezioni circa un possibile arrivo di Daimler, dopo che il presidente Dieter Zetsche ha smentito di essere interessato ad acquistare una quota nel produttore di auto sportive.
L’unico vero compratore interessato sembra quindi il Qatar, che sarebbe disposto a mettere sul piatto 2,5 miliardi di euro per rilevare una quota del 25-29% di Porsche.
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cala il rendimento del fondo sovrano di Abu Dhabi

Petrolio debole e mercati volatili non scoraggiano i fondi sovrani

Fondo sovrano norvegese venderà titoli di stato per comprare immobili

Le tensioni estive pesano sugli investimenti di Norges Bank

Glencore crolla, Volkswagen cade, il Qatar piange

Qatar Investment Authority perde oltre 4 miliardi in due giorni

Il nuovo colonialismo, caccia alle terre coltivabili

I fondi sovrani “snobbano” il settore finanziario

Banche – L’esposizione su Dubai sarebbe di circa 40 miliardi

Fondi Sovrani – il Bahrain perde 180 milioni di dollari

Fondi sovrani: tra stato e mercato

Fondi sovrani, proseguono le grandi manovre

Fondi sovrani, la crisi non intacca la corsa

Fondi sovrani, la crisi si sente eccome

I fondi sovrani credono ancora nel mercato immobiliare

Fondi sovrani: "mai più un soldo alle banche Usa"

I fondi sovrani prediligono la finanza e l'immobiliare

Fondi sovrani – la Norvegia scambia petrolio per azioni

Fondi sovrani – RBS cercasi soldi disperatamente

Assogestioni, non toccate i fondi sovrani

Barclays sceglie i petrodollari del Qatar

Borsa Italiana boccia i fondi sovrani

Confindustria sponsor dei fondi sovrani

Frattini sponsor dei fondi sovrani

Etf Oil spinti al rialzo dai libici

Il gigante arabo si è svegliato

Ricette che non risolvono la crisi

Fondi sovrani in trasparenza

Per l'aumento di capitale Natixis cerca fondi ''sovrani''

Le Iene: i fondi sovrani comprano intere città a prezzi di saldo

Il Kuwait pronto a investire 16 miliardi di dollari in Giappone

Fondi sovrani: quando il petrolio dà alla testa

Performance, i fondi sovrani vogliono almeno il 5%

Ti può anche interessare

Media: Verizon guarda a Walt Disney, in Italia per ora niente fusioni multimediali

VERIZON GUARDA A WALT DISNEY? – Per il momento è solo un rumor, ma il fatto che sia già stat ...

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

CREDIT AGRICOLE SI FA’ VEDERE – Credit Agricole ieri è tornato a mettersi in luce sul Bluei ...

Unipol: il semestre chiude in rosso, ma meno del previsto

GESTIONE FINANZIARIA AIUTA I CONTI – Nel primo semestre dell’anno Unipol, escludendo gli ...