Ciao Diego, scrivici sempre…

A
A
A

Non intendo servirvi la mia verità, avrebbe lo stesso valore delle verità preconfezionate di altri. Voglio darvi strumenti in più, voglio suscitare e porre domande senza necessariamente dare risposte. A quelle penserete voi, liberamente.

di Redazione28 agosto 2009 | 11:00

Robin Hood era un uomo libero, che si creò uno spazio libero per combattere chi voleva chiudergli la bocca. Io sono [p]Diego Pastorino[/p], e so che di finanza si può parlare in tanti modi e con tanti obiettivi. Io scelgo il modo “onesto e informato”, e l’obiettivo di farvi conoscere il pensiero di altri commentatori, e il mio, per avere più strumenti di conoscenza. Non intendo servirvi la mia verità, avrebbe lo stesso valore delle verità preconfezionate di altri. Voglio darvi strumenti in più, voglio suscitare e porre domande senza necessariamente dare risposte. A quelle penserete voi, liberamente appunto. Gli sceriffi di Nottingham oggi sono più furbi, danno risposte a tutto, tranne alle domande giuste.

Con queste parole Diego Pastorino presentava una delle sue ultime avventure, il blog RobinHood.it. Un sito partito nel 2008 perché “volevo uno spazio nel quale muovermi liberamente, dire quello che nessuno dice, mettere a disposizione le competenze accumulate in quindici anni di lavoro come operatore finanziario, dare un contributo di conoscenza a chi per vari motivi non ha la possibilità di essere giustamente informato” affermava Diego.

Diego questa notte ci ha lasciato. Socio fondatore di Soldioline.it e presidente del sito fino al 2007 Diego ha svolto un ruolo fondamentale nel progetto di rilancio e di restyling di Bluerating.com e Bluetg.it. Diego ha messo a nostra disposizione tutte le importanti competenze maturate in questi anni nell’ambito delle strategie per il Web e della costruzione di comunità online. E per questo lo ringraziamo.

Potremmo dilungarci ulteriormente nel ricordare le sue esperienze professionali ma preferiamo ricordarlo con le sue stesse parole. Diego, presentandosi al grande pubblico di Internet, indicava sempre una serie di mail e modalità di contatto, invitando tutti a scrivere: “Come ho fatto per dieci anni io vi risponderò, come ho fatto per dieci anni chiuderò i miei messaggi con il mio ‘scrivimi sempre’…”.

Diego, questa volta tocca a noi salutarti con il tuo stesso stile (e invito): “scrivici sempre”

La Redazione di Bluerating.com

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banco Bpm per ora non tratta ma riflette su Aletti Gestielle

BANCO BPM NON TRATTA PER ALETTI GESTIELLE – Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banc ...

FintechAge Awards, sfoglia la gallery fotografica

I FintechAge Awards hanno segnato la vigilia della 18esima edizione di ITForum. Rivivi la premiazion ...

Banca Farmafactoring in rosso nel giorno del debutto a Piazza Affari

BANCA FARMAFACTORING STECCA AL DEBUTTO – Non è bastato un prezzo di collocamento al minimo de ...