Unicredit: imprenditore sciopera contro credit crunch

A
A
A

Da 6 giorni Giuseppe Pizzino sta portando avanti uno sciopero della fame davanti alla sede milanese dell’istituto di Profumo, contestando la mancata concessione di un prestito da 3 milioni di euro verso la propria azienda.

di Fabio Coco29 settembre 2009 | 14:20

Da Affaritaliani arriva l’ultima curiosità in fatto di finanza. Da sei giorni, infatti, davanti alla sede milanese di Unicredit in piazza Cordusio, l’imprenditore messinese Giuseppe Pizzino sta portando avanti uno sciopero della fame, visto che l’istituto di Alessandro Profumo non intende concedere un prestito alla sua azienda di 320 dipendenti, che ha chiuso in rosso gli ultimi due bilanci. Cliente dell’istituto dal 1997, l’imprenditore aveva già chiesto 2 anni fa un finanziamento da 1,5 milioni, ora arrivato a 3 milioni, e desidera parlare della vicenda con l’amministratore delegato della banca in persona.

Insieme alle figlie e ad alcuni dipendenti, Pizzino sta portando avanti la sua protesta contro il credit crunch, sebbene anche l’Irfis aveva negato un prestito al manager, poiché nel 1983 fu socio per 7 mesi di una società fallita 5 anni dopo, ha motivato l’imprenditore siciliano.

Nel frattempo, la protesta si è allargata, con anche il sindaco Salvo Messina ad esprimere la propria solidarietà, annunciando presto uno sciopero generale cui aderiranno ben 7 comuni del Messinese. Intanto, per oggi pomeriggio si attendono le decisioni del cda di Unicredit sul probabile aumento di capitale od emissione di strumenti finanziari ibridi. Non si esclude, però, anche il ricorso ai Tremonti Bond.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

UniCredit cede npl nell’Europa orientale

UniCredit cede Npl per 715 milioni

UniCredit e SocGen Securities Services alleate fino al 2026

UniCredit, balzo dell’utile nei primi 9 mesi

UniCredit, cessione di npl in Bulgaria

UniCredit ingaggia super manager in Cina

UniCredit, i top bonus si fanno in due

UniCredit corteggia Commerzbank

Certificati, sintonizzatevi con i CF Webinars

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

Unicredit e Mediobanca sotto i riflettori a Piazza Affari

Cernobbio, Mustier (UniCredit): “I conti funzionano”

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Ischia, Intesa e UniCredit in campo per le vittime del terremoto

UniCredit, al via i lavori per il nuovo cda

UniCredit: Norges Bank ritorna sopra il 3%

UniCredit spiazza gli analisti

UniCredit cede ad Ardian le quote in F2i

Unicredit, titolo poco mosso dopo l’attacco informatico

UniCredit sotto attacco hacker

Fineco e UniCredit a braccetto con il fisco

Piazza Affari in moderato calo, bene Telecom Italia Credit Suisse fa soffrire Saipem

UniCredit, accordo con Pimco e Fortress per gli Npl

Mustier (UniCredit): “Il rischio sistemico è alle spalle”

UniCredit, Pietzner nuovo responsabile Investor Relations

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche in spolvero a Piazza Affari

Prelios rimbalza, Mediobanca ha concluso le sue attività

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

Grosset (UniCredit): “Ecco 4 strategie (più una) vincenti per l’estate”

Certificati a tutto tondo, non perdete il webinar con UniCredit e Bluerating

Unicredit sottotono nonostante Pioneer e Yapi Kredi

Ti può anche interessare

Europa dolce e amara per le aziende italiane

SPAGNA VERSO VIA LIBERA A MATRIMONIO ATLANTIA-ABERTIS – Europa dolce e amara per le imprese it ...

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

AMBIENTE FAVOREVOLE AGLI ASSET RISCHIOSI – Abbiamo ormai passato la metà anno ed è tempo di ...

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

BANCHE E ALIMENTARI IN LUCE IN EUROPA – Giornata di diffuse recuperi sui listini azionari euro ...