Peter Cohen is back

A
A
A

Il finanziere, ex ceo di Shearson Lehman Hutton e amico di lunga data di De Benedetti, è stato nominato presidente di Cowen group.

di Redazione30 novembre 2009 | 15:10

Peter Cohen, ex ad della Shearson Lehman Hutton, è tornato. Il finanziere d’assalto, amico di lungo corso di Carlo De Benedetti (nonché tra i primi soci di Management&Capitali, fondo salva-imprese costituito nel 2005), è il nuovo presidente e ceo di Cowen group, una piccola società di investimento tra le più dinamiche a Wall Street.

Secondo il Wall Street Journal, il suo non è tuttavia un ritorno in pompa magna: la sua nomina è infatti legata al merger con Ramius, società di advisory fondata dallo stesso Cohen che ha recentemente acquistato la firm new-yorkese per 300 milioni di dollari. Entrambe le società, però, presentano conti in rosso (-11 milioni per Cowen, -26 per Ramius al 30 giugno). La posta è in gioco è alta, ma Cohen è fiducioso della formula che lo rese celebre in passato, quando era il più giovane ceo di Wall Street: investire in risorse umane, andando a pescare, questa volta, tra i migliori banchieri e analisti silurati con il crac di Lehman Brothers.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Npl Montepaschi, voci di offerta dai fondi hedge

MPS, VOCI SU OFFERTA FONDI HEDGE PER NPL – Fari puntati su Mps: stamane si sono diffuse voci s ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito dei rami vita, era quella contraddistin ...

Lo shopping negli Usa fa bene a Piteco, che sale in borsa

PITECO TORNA A SALIRE IN BORSA – Piteco, la principale società in Italia nel campo della prog ...