Mps, la Bce ha girato alla Commissione Ue le informazioni necessarie per valutare piano

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi8 marzo 2017 | 15:37

MPS, QUALCHE PASSO IN AVANTI – Mps resta sospesa dagli scambi a Piazza Affari, dove il titolo dal prossimo 20 marzo sarà rimosso dal paniere del Ftse Mib per essere sostituito da Banca Generali, ma qualcosa finalmente si muove riguardo il piano di ricapitalizzazione preventiva che deve ricevere il via libera della Commissione Ue. “Abbiamo ricevuto dalla Bce le informazioni necessarie e ora possiamo andare avanti” ha infatti dichiarato la commissaria alla concorrenza europea Margrethe Vestager.

OPERAZIONE COSTITUIRA’ PRECEDENTE – La commissaria ha anche sottolineato che la Commissione sta affrontando la materia con grande cautela in quanto si tratta della prima volta che viene applicata la direttiva Brrd sulle ricapitalizzazioni precauzionali. “La ricapitalizzazione precauzionale di Mps è una, stiamo stabilendo il precedente in base al quale si opererà e ovviamente stiamo molto attenti a rispettare la lettera e lo spirito delle regole per fare un buon lavoro” ha spiegato la Vestager. Intanto il management dell’istituto tenta di procedere alla prevista cessione di 28 miliardi di euro di sofferenze lorde previste fin dal piano presentato lo scorso luglio.

SOFFERENZE: CESSIONE IN BLOCCO MA A PREZZI PIU’ BASSI – La cessione avverrebbe in blocco, probabilmente a fondi specializzati che avrebbero già manifestato un interesse a patto però che il prezzo di cessione sia più realistico e allineato a quelli di mercati rispetto alle ipotesi formulate inizialmente quando si era profilato l’intervento del fondo Atlante, poi venuto meno. Rispetto al 30% a cui avrebbe dovuto rilevarle Atlante, ora si parlerebbe di valutazioni non superiori, bene che vada, al 25% ma il caso Unicredit ha mostrato come anche tale valore potrebbe rivelarsi difficile da raggiungersi per portafogli di simili dimensioni e complessità.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Ti può anche interessare

LVenture tira il fiato, ma i risultati piacciono a Mediobanca

LVENTURE TIRA IL FIATO – LVenture Group cala a 76,45 centesimi euro per azione, con circa 320 ...

Mediobanca si fa la rete

Mediobanca vara il piano industriale 2016-2019. Nagel vuol far crescere il risparmio gestito rilevan ...

Piazza Affari, sale la tensione: Mps in caduta su rischio bail-in

Mps in calo teorico del 12,6% a 17,07 euro per azione dopo il raggruppamento di 100 azioni in 1: è ...