Grecia, derivati Goldman nel mirino di Bernanke

A
A
A

La Fed ha aperto un’inchiesta sugli accordi finanziari tra Atene e la Goldman Sachs, per appurare la legalità dell’operazione di finanziamento.

di Redazione26 febbraio 2010 | 08:30

La Federal Reserve ha dato il via ad un’indagine in merito alle operazioni finanziarie greche condotte attraverso l’utilizzo di prodotti derivati da grandi banche americane, fra cui la Goldman Sachs.

Ciò che si vuole appurare è la legalità di queste manovre, secondo quanto annunciato nella giornata di ieri dal presidente della Fed Ben Bernanke, in occasione della seconda giornata di audizione del Congresso: “La Fed sta esaminando alcuni dossier relativi a Goldman Sachs e altre società, e i loro accordi sui derivati con la Grecia”, ha riferito Bernanke al presidente della Commissione Christopher Dodd, che sollecitava delucidazioni in merito.

Il governatore ha inoltre comunicato che la Sec sta conducendo per conto suo un’inchiesta simile, ricordando come dopo lo scandalo Enron si fosse deciso di limitare operazioni di ingegneria contabile che potessero in qualche modo nascondere passitivà del bilancio.
Bernanke ricorda però che “le operazioni di finanziamento della Grecia risalgono a dieci anni fa, prima dell’introduzione delle nuove regole”.

Nel 2009, Goldman Sachs aveva suggerito di riorganizzare una struttura analoga a quella ideata nel 2001, e la Grecia aveva soppesato l’offerta ma poi declinato. La società americana è quindi in una posizione delicata, avendo già in passato aiutato la Grecia e conoscendo i dettagli finanziari che altri non possedevano. Questi accordi sulla cessione di derivati, se usati per destabilizzare una società o un Paese “possono essere controproducenti”, ha affermato Bernanke, e il compito della Fed è quindi di verificarne sia la legalità che l’opportunità.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Piazza Affari soffre ancora la caduta dei titoli finanziari

Finanziari in caduta libera a Piazza Affari, in previsione della vittoria del "no" al referendum del ...

Blueindex: brilla Legg Mason, Unicredit cade in borsa

LEGG MASON IN LUCE – Legg Mason a tutto gas sul Blueindex, dove il titolo dell’asset manager ...

Doppia nomina per SocGen Securities Services

Lucrezia Brucoli diventa head of coverage per sostenere lo sviluppo del business in tutto il Sud Eur ...