Borse e bond in festa in Europa dopo rialzo tassi Fed ed elezioni olandesi

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi16 marzo 2017 | 10:05

NESSUNA SORPRESA DALLA FED  – Tutto come previsto e forse anche meglio del previsto: ieri sera la Federal Reserve ha infatti alzato, per la seconda volta in tre mesi, di un quarto di punto i tassi sui Fed Funds mantenendo però invariata l’indicazione sull’andamento dei tassi per il resto del 2017 (3 i rialzi programmati entro fine anno). Le attese si spostano così alla riunione di giugno quando potrebbe essere deciso il secondo rialzo da un quarto di punto del 2017, anche se il ritardo con cui l’amministrazione Trump sta procedendo agli annunciati tagli fiscali potrebbe indurre Janet Yellen ad attendere fino a settembre prima di proseguire nella “normalizzazione” della politica monetaria americana.

I POPULISTI NON PASSANO IN OLANDA – In Olanda, invece, la vittoria nelle elezioni politiche è andata ai liberali di destra del Vvd di Mark Rutte (21,2% dei voti e 33 seggi sui 150 seggi in palio nella Camera Bassa) davanti ai populisti islamofobici e antieuro del Pvv di Geert Wilders, il “Trump olandese”, fino a qualche settimana fa in testa nei sondaggi ma che nelle urne ha ottenuto il 13,1% dei voti e 20 seggi, solo uno di più dei democristiani del Cda (12,4% dei voti, 19 seggi)e dei liberali progressisti del D66 (12,1% dei voti, 19 seggi). Tra i partiti minori crescono i verdi di GroenLinks (dal 2,3% del 2012 a un 9%, dei voti, ovvero da 4 a 14 seggi), e il partito antirazzista Denk, che con il 2,1% dei voti entra per la prima volta alla Camera Bassa con 3 seggi.

BORSE E BOND EUROPEI FESTEGGIANO – Come nelle elezioni austriache anche in Olanda il populismo anti Ue e anti euro non sfonda, dunque, e questo pare di buon auspicio anche per le prossime elezioni presidenziali francesi e per le eventuali elezioni anticipate in Italia e Grecia. Uno scenario più sereno che piace ai mercati europei: se Amsterdam apre a +0,68%, Parigi segna +0,61%,  Francoforte è a +0,80%, Madrid guadagna l’1,11%, Milano l’1,18% e Atene l’1,26%, con anche Londra positiva a +0,64%. Sul mercato obbligazionario, il rendimento del Btp a 10 anni cala al 2,29%, quello dell’Oat francese all’1,05%, mentre il Bonos spagnolo oscilla sullo 0,72% e il Bund tedesco è indicato a 0,45%. Lo spread Btp-Bund scivola così sull’1,84%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

State Street: puntate su euro, bond e borse europee ma attenti alla volatilità

Euro, borse e bond in rialzo grazie ai risultati delle elezioni francesi

Goldman Sachs: consigli tattici per chi investe in bond

Coeure: tassi a breve negativi, non dipende dalla Bce

Il Kenya è il primo Paese al mondo a vendere bond solo su mobile

Campari in rialzo, Goldman Sachs e Barclays migliorano target price e giudizi

Societe Generale lancia un’obbligazione in dollari

Il bond di Azimut fa il pieno in un giorno

Azimut, per il bond rendimento attorno al 2,25%

Ubi Banca lancia bond (subordinato) che rende il 4,6%

Ti può anche interessare

Candriam: gli investimenti sostenibili piacciono sempre più ai cf

Secondo la ricerca di Candriam, i consulenti finanziari italiani sono sempre più sensibili al tema ...

Sterlina a picco, pesa timore “hard Brexit”

STERLINA SOTTO PRESSIONE – I crescenti timori che si possa arrivare ad una “hard Brexit”, ...

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

BANK OF ENGLAND, TUTTO COME PREVISTO – Altro che toni da “falchi”. Con una maggioranza di ...