Borse e bond in festa in Europa dopo rialzo tassi Fed ed elezioni olandesi

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi16 marzo 2017 | 10:05

NESSUNA SORPRESA DALLA FED  – Tutto come previsto e forse anche meglio del previsto: ieri sera la Federal Reserve ha infatti alzato, per la seconda volta in tre mesi, di un quarto di punto i tassi sui Fed Funds mantenendo però invariata l’indicazione sull’andamento dei tassi per il resto del 2017 (3 i rialzi programmati entro fine anno). Le attese si spostano così alla riunione di giugno quando potrebbe essere deciso il secondo rialzo da un quarto di punto del 2017, anche se il ritardo con cui l’amministrazione Trump sta procedendo agli annunciati tagli fiscali potrebbe indurre Janet Yellen ad attendere fino a settembre prima di proseguire nella “normalizzazione” della politica monetaria americana.

I POPULISTI NON PASSANO IN OLANDA – In Olanda, invece, la vittoria nelle elezioni politiche è andata ai liberali di destra del Vvd di Mark Rutte (21,2% dei voti e 33 seggi sui 150 seggi in palio nella Camera Bassa) davanti ai populisti islamofobici e antieuro del Pvv di Geert Wilders, il “Trump olandese”, fino a qualche settimana fa in testa nei sondaggi ma che nelle urne ha ottenuto il 13,1% dei voti e 20 seggi, solo uno di più dei democristiani del Cda (12,4% dei voti, 19 seggi)e dei liberali progressisti del D66 (12,1% dei voti, 19 seggi). Tra i partiti minori crescono i verdi di GroenLinks (dal 2,3% del 2012 a un 9%, dei voti, ovvero da 4 a 14 seggi), e il partito antirazzista Denk, che con il 2,1% dei voti entra per la prima volta alla Camera Bassa con 3 seggi.

BORSE E BOND EUROPEI FESTEGGIANO – Come nelle elezioni austriache anche in Olanda il populismo anti Ue e anti euro non sfonda, dunque, e questo pare di buon auspicio anche per le prossime elezioni presidenziali francesi e per le eventuali elezioni anticipate in Italia e Grecia. Uno scenario più sereno che piace ai mercati europei: se Amsterdam apre a +0,68%, Parigi segna +0,61%,  Francoforte è a +0,80%, Madrid guadagna l’1,11%, Milano l’1,18% e Atene l’1,26%, con anche Londra positiva a +0,64%. Sul mercato obbligazionario, il rendimento del Btp a 10 anni cala al 2,29%, quello dell’Oat francese all’1,05%, mentre il Bonos spagnolo oscilla sullo 0,72% e il Bund tedesco è indicato a 0,45%. Lo spread Btp-Bund scivola così sull’1,84%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Per la Grecia è presto per tornare a emettere nuovi titoli di stato

Da Banca Leonardo un bond per puntare sull’agricoltura

Credem emette un bond da 100 milioni

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Titoli di stato italiani, i rendimenti non sono adeguati al rischio

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Btp Italia, il Tesoro riacquisterà 3 miliardi della quinta emissione

Btp Italia: quasi 8,6 miliardi collocati dell’undicesima emissione

Bond: tassi in lieve rialzo in Europa, ma calano gli spread contro Bund

Ti può anche interessare

Abusi di mercato, multa all’ex ad di Saipem (e al suo amico)

Sanzione ai danni di Pietro Franco Tali, ex a.d della società petrolifera e ad Ayman Asfari, ceo de ...

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

ATTENTI AGLI ZOMBIE – Bank of America Merryll Lynch è preoccupata: anche se per ora appare im ...

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

A FINE MESE UN PRIMO ASSAGGIO – Agosto in piena attività per Rev, bad bank dove sono confluit ...