Etru, il nuovo acronimo per le imprese

A
A
A

Egitto, Tunisia, Russia e Usa. I Paesi con i prezzi più convenienti al mondo per le imprese, italiane e non, che vogliano investire all’estero.

di Redazione29 marzo 2010 | 08:00

Etru: Egitto, Tunisia, Russia, Usa. Questi sono i Paesi  che Assocameraestero ha identificato come i più convenienti per le imprese.

L’associazione, infatti, ha analizzato 48 Paesi prendendo in considerazione i costi di produzione, della manodopera e dell’energia, ed ha riscontrato che nelle nazioni comprese nell’Etru i prezzi sono i più bassi al mondo.
Questo offre un’occasione conveniente per le imprese che vogliono investire all’estero o delocalizzare le proprie attività.

Nel dettaglio, lo studio dell’associazione si è basato su di un costo medio di 100, riscontrando come in Egitto, Tunisia e Russia gli indici siano rispettivamente a livello del 27,4, 42,6 e 44,5. Il Brasile, anche se di poco, è meno conveniente degli Usa, a quota 87,3.
Non sono comunque da meno India e Cina, che si mantengono rispettivamente a livello 71,3 e 55,1.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cfds, opzioni binarie e speculazione, Esma entra a gamba tesa

Etf Securities: metalli industriali ed energia per il 2018

Consob, 10.000 euro di sanzione per assenza di autorizzazione

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini delle imposte dirette

Grandi affari per il venture capital internazionale

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini dell’IVA

Fidelity Winter Roadshow, è tempo di debutto

Dossier fiscale Bitcoin – I riferimenti del regime fiscale

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Lettera di M.Locorotondo e M.Sardo alla redazione di Bluerating

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Kafka e l’albo dei consulenti autonomi, Locorotondo risponde a Bluerating

Tassi di interesse e obbigazioni emergenti, la mixology d’investimento di M&G

Come investire nel 2018, faccia a faccia con HSBC Global AM Italy

Fidelity Winter Roadshow, gli appuntamenti per il nuovo anno

“Abusivi” degli investimenti, nuove società segnalate dalle autorità di vigilanza

Fondaco, un nuovo fondo equity income

Consob, Genovese nuovo presidente vicario

Federpromm, parte la campagna di tesseramento: i temi caldi per il 2018

Edmond de Rotschild punta sugli immobili

Warren Buffett primo azionista di Cattolica

Perde quota il mercato delle auto d’epoca

I miliardari adesso puntano sulle città galleggianti

Investimento in diamanti, campanello d’allarme anche in Belgio

Fondi alternativi: ripresa, ma non per tutti

I fondi private scelgono l’Africa

Investire non è un gioco

Inseguendo la crescita

ICBPI lancia piano di investimenti da 1 miliardo

Refees rende gli investimenti trasparenti

Cosa avremmo dovuto imparare dal 2016

FinecoBank, a Milano un summit con i clienti per spiegare la finanza comportamentale

Per gli investitori è tempo di abbracciare i robot?

Ti può anche interessare

Banca Finnat soffre dopo sequestro beni Giampietro Nattino

FINANZA SEQUESTRA BENI A GIAMPIETRO NATTINO – Il nucleo di polizia valutaria della Guardia di ...

Banca Carige continua a correre a Piazza Affari

BANCA CARIGE CONTINUA LA CORSA – Banca Carige prosegue la corsa e guadagna anche oggi a Piazza ...

Azimut guadagnera’ anche all’estero

Giuliani: “Continuiamo lo shopping: trattative in Oriente e Medio Oriente”. Dall’a.d. Albarell ...