Oro: ai massimi dell’anno

A
A
A

Continua la corsa dell’oro che raggiunge i massimi da dicembre 2009 superando…

di Redazione30 aprile 2010 | 15:30

L’oro continua la sua corsa e rivede i massimi da dicembre 2009 superando i 1.180 dollari all’oncia.

Al mercato di New York, le quotazioni sono salite fino a 1.181,10 dollari, il livello piu’ alto dal 4 dicembre 2009.

Un giorno prima, il 3 dicembre dello scorso anno, il prezzo del metallo prezioso aveva raggiunto il record di 1.227,50 dollari. 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Oro, si raffredda la domanda

Promette mega-rendimenti con l’oro. Sospeso sito web dalla Consob

Dopo attacco missilistico Usa alla Siria borse in calo, salgono bond, oro e petrolio

Il rialzo graduale dei tassi della Fed può favorire oro e materie prime

Trump sta vincendo, mercati finanziari mondiali nel panico

Wall Street apre novembre con un lieve calo degli indici

Citigroup: da Trump e dai tassi Usa sostegno alle quotazioni dell’oro

Oro, meglio gli Etf che i titoli minerari a questi livelli

Apple mette di buon umore Wall Street

La Turchia rende prudente Wall Street, risale l’oro

Wall Street parte bene, brillano Citigroup e General Electric

Anche New York prosegue calo, bene bond e oro

Anche Wall Street si lecca le ferite a causa della Brexit

Wall Street parte in rialzo, spera nella vittoria del “remain”

Anche Wall Street fa il tifo per la permanenza della Gran Bretagna nella Ue

Wall Street sottotono, bene T-bond e oro

Wall Street soffre dati macro più deboli del previsto

Wall Street parte bene, frenano bond e oro

Wall Street riparte in scia a minerari e petroliferi

New York in moderato rialzo, frenano oro e bond

Wall Street, l’oro prova l’assalto a quota 1.300

Bnp Paribas: l’oro può toccare i 1.400 dollari l’oncia entro 12 mesi

A New York oggi scendono solo i T-bond

Wall Street perde ancora terreno, corrono oro e T-bond

Oro e borse, le strade torneranno a dividersi?

New York resta sui blocchi, risente incertezza petrolio

Goldman Sachs: il rally dellle materie prime non può durare

A febbraio il rimbalzo fa volare l’oro e le altre commodities

New York in rialzo, bene anche il petrolio

Wall Street rimbalza ma la volatilità resta alta

Wall Street perde il 2,5%, petrolio sui 29,5 dollari al barile

Wall Street cala in scia al greggio, rimbalza l’oro

Il petrolio trascina al ribasso le borse mondiali

Ti può anche interessare

Usa: il dopo-Harvey potrebbe far sorridere Buzzi Unicem

DOPO HARVEY BUZZI UNICEM RIPARTE – Mors tua, vita mea: mentre negli Stati Uniti sale ancora il ...

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

CRYAN SALVERA’ DEUTSCHE BANK DA SE STESSA? – Riuscirà John Cryan a salvare Deutsche Bank da ...

Vontobel: “puntare sugli high yield e il credito”

Nell'incontro annuale con la stampa italiana della casa di gestione svizzera, valutazioni positive s ...