Addio al banchiere e filantropo David Rockefeller

A
A
A

Il banchiere e filantropo che ha controllato per anni la Chase Manhattan Bank è morto questa mattina nella sua casa di Pocantico Hills. Aveva 101 anni.

Chiara Merico di Chiara Merico20 marzo 2017 | 15:40

LA PERDITA  – David Rockefeller, il banchiere e filantropo che ha controllato per anni la Chase Manhattan Bank, diventando uno dei simboli del capitalismo, è morto questa mattina nella sua casa di Pocantico Hills. Aveva 101 anni. Il decesso è stato confermato dal portavoce della famiglia, Fraser P. Seitel, riferisce il New York Times. La Chase Manhattan è stata a lungo conosciuta come “la banca dei Rockefeller“, anche se la famiglia non ha mai detenuto una quota superiore al 5%. Tuttavia, David Rockefeller, presidente e ad negli anni Settanta, diede un’impronta così forte alla gestione, espandendo le operazioni a livello internazionale, che la banca fu soprannominata “David’s bank”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Bnp Paribas: è ancora presto per vendere Bund

Gli esperti del gruppo francese sconsigliano di assumere posizioni short sui titoli di stato tedesch ...

La Brexit fa paura: disinvestimenti netti per 3,5 miliardi di sterline dai fondi inglesi in giugno

Effetto Brexit: a giugno i disinvestimenti netti dai fondi britannici, specie azionari e immobiliari ...

Stm brilla a Piazza Affari, male le banche da Mps a Carige

Piazza Affari chiude in calo dell’1,15%. Vendite diffuse sui comparto bancario e petrolifero, i me ...