Cdp, ok allo swap Eni-Enel

A
A
A

Il cda della Cassa depositi e prestiti ha deliberato oggi di cedere al ministero dell’Economia il 17% detenuto in Enel, in cambio di una quota corrispondente in Eni. Ma lo swap probabilmente dovrà attendere l’acquisto del gasdotto Tag Eni.

di Redazione30 giugno 2010 | 13:15

E swap sia. In risposta agli obblighi Antitrust, il cda della Cassa depositi e prestiti ha deliberato oggi di cedere al ministero dell’Economia il 17,362% detenuto in Enel. A cui si aggiungono il 35% di Poste e il 50% di Stmicroelectronics.

La decisione di oggi arriva dopo anni di confronto con l’Authority della concorrenza, che aveva chiesto alla Cassa di scegliere tra Eni e Terna, di cui detiene il 30%, in virtù dell’obbligo di separare la produzione dalla distribuzione di energia elettrica.

In cambio, il Tesoro cederà a Cdp un quantitativo di azioni Eni corrispondente al valore delle partecipazioni cedute dalla Cassa, che andrà così a detenere il 27% del cane a sei zampe.

Come però sottolineava già Il Sole 24ore di questa mattina, lo swap non potrà avvenire prima dell’operazione su il gasdotto Tag di Eni, che la Cdp ha intenzione dal cane a sei zampe, anch’esso obbligato a cedere l’asset per obblighi Antitrust in sede europea. Questo perché se lo swap dovesse essere chiuso prima, consentendo così alla Cdp di diventare socio di riferimento di Eni, di fatto si troverebbe a comprare l’infrastruttura da se stessa, con qualche conflitto di interesse. I legali avrebbero quindi suggerito di attendere la conclusione dell’acquisizione.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Telecom Italia vs Enel, si accende lo scontro sul futuro della rete italiana

Enel guarda agli impianti solari di Terra Firma in Italia

Borsa di Milano prudente, oggi debutta Telesia

Enel e Italgas piacciono a Morgan Stanley, Snam di meno

Borse in prudente rialzo, in attesa di novità dalle banche centrali

Borse europee in lieve calo, pesa frenata del dollaro

Borse europee prolungano rimbalzo, la paura della Brexit sta passando

Borse europee in rialzo, brillano Milano e Madrid

Se l’Asia crolla, l’Europa non regge molto meglio

Cnh Industrial in luce, Enel in affanno

Milano in rosso, resta alta la tensione in Europa

Milano condizionata da dati macro e trimestrali

Europa in rosso, pesano timori sulla crescita

I petroliferi non bastano a far salire le borse europee

Europa avanti piano, orfana di Wall Street

Borse europee prudenti; tra i titoli brilla Intesa Sanpaolo, frena Enel

Mattinata senza tensione sui listini europei

Europa in crescita, solo l’energia resta più cauta

Europa cauta tra dati macro e incertezze greche

Le borse europee aprono il trimestre in rialzo

Pirelli, Enel e Saipem illuminano la mattinata di Piazza Affari

Europa in equilibrio, Airbus Group in gran spolvero

Enel si riprende, Milano tira il fiato

Neppure il collocamento del 5,7% di Enel frena Piazza Affari

Piazza Affari resta incerta: bene Enel, ancora giu’ Eni

Europa in ripresa nonostante i dubbi di Tokyo

L’Europa prova a inseguire Francoforte

Milano parte bene poi frena, Enel in evidenza

L’Europa tira il fiato, scattano ricoperture

Milano prova a riprender quota

Milano in ripresa, gli analisti muovono i titoli

Europa in prudente recupero, brilla Milano

Milano chiude in rosso, pesa stacco dividendi

Ti può anche interessare

Asset manager Usa, vince chi ha la clientela più fedele

Per i consulenti "fee based" Usa la fedeltà che un investitore dimostra nei confronti di un asset m ...

Safran conquista Zodiac Aerospace per 10 miliardi di euro

SAFRAN CONQUISTA ZODIAC – Il 2017 si apre all’insegna delle fusioni e acquisizioni anche per ...

Fallimenti in calo, anche in Italia, nel 2016

FRENANO I FALLIMENTI IN TUTTO IL MONDO – Nonostante uno scenario contraddistinto ancora da cre ...