LVenture tira il fiato, ma i risultati piacciono a Mediobanca

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi30 marzo 2017 | 17:19

LVENTURE TIRA IL FIATO – LVenture Group cala a 76,45 centesimi euro per azione, con circa 320 mila titoli scambiati finora, dopo che ieri la holding di partecipazioni che investe in startup digitali era salita del  5%, toccando i massimi dal 2015 e portando a +36% il guadagno da inizio anno, in scia ai conti 2016 e all’aggiornamento del piano: a seguito della fusione per incorporazione di EnLabs in LVenture Group, infatti, il Piano Industriale 2017-2020 prevede ora investimenti per circa 3 milioni di euro l’anno nell’arco del piano e plusvalenze di circa 1,5 milioni di nel 2018, mentre il 2019 dovrebbe essere raggiunto il break-even operativo.

40 STARTUP IN PORTAFOGLIO – Il valore degli investimenti in portafoglio (40 startup per due acceleratori) è aumentato lo scorso anno del 45% a 9,47 milioni di euro, dopo che nel 2016 LVenture Group ha definito 29 operazioni di investimento impiegando in tutto 2,3 milioni di euro (+4% rispetto al 2015). I ricavi sono stati pari a 1,75 milioni di euro, in crescita del 88% su base annua, mentre l’Ebitda è risultato negativo per 1,05 milioni rispetto ai -1,15 milioni del 2015 e il risultato netto è stato negativo per 1,9 milioni di euro.

PRIMA EXIT E AUMENTO ALLE SPALLE – Nel 2016, ha ricordato Luigi Capello, amministratore delegato di LVenture Group, è stata registrata “la prima exit di una startup di portafoglio, dimostrando che investire nei talenti crea valore per l’intero ecosistema italiano e per i nostri azionisti”, oltre ad aver chiuso “un importante aumento di capitale”. Anche con la lieve correzione odierna il titolo tratta a valori superiori di oltre il 78% rispetto ai minimi toccati lo scorso dicembre, sfruttando tra l’altro la conferma del giudizio di Mediobanca Securities (“outperform” con prezzo obiettivo di 68 centesimi di euro per azione).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari: apertura a tutto gas per Juventus, LVenture e Leonardo

LVenture si mette in luce a Piazza Affari

Ti può anche interessare

Credem positivo dopo la trimestrale

RIALZO MODERATO DOPO I CONTI – Credem in moderato rialzo a Piazza Affari, dove oscilla a 7,33 ...

Sul mercato il primo Pir italiano

Si chiama Anima Crescita Italia ed è un fondo bilanciato che investe fino al 40% in azioni e per la ...

Piazza Affari chiude in calo, tra petrolio in rialzo e banche sotto esame

DIETRO FRONTE DEGLI INDICI SUL FINALE – Seduta a corrente alternata per Piazza Affari, con ind ...