Coeure: tassi a breve negativi, non dipende dalla Bce

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi3 aprile 2017 | 11:32

STIMOLI BCE NON OSTACOLANO MERCATI – Per ora non vi sono prove che gli “aggressivi” stimoli monetari della Bce siano stati d’ostacolo al corretto funzionamento dei mercati finanziari. Lo ha sottolineato parlando stamane a Parigi l’economista francese membro del board della Bce, Benoit Coeure, nonostante l’evidenza di diffusi rendimenti negativi sul mercato obbligazionario europeo e alcuni recenti segni di scarsità di “carta finanziaria” legata anche gli acquisti sul mercato effettuati dalla Bce.

RENDIMENTI GIU’ SU BOND FRANCESI E TEDESCHI – I commenti di Coeure potrebbero raffreddare le speranze del settore bancario di un rialzo dei rendimenti che potrebbe migliorarne la redditività, anche se rischia di mettere nuovamente sotto pressione alcuni emittenti pubblici come l’Italia che in questi ultimi anni hanno goduto del progressivo calo del costo del rifinanziamento del debito pubblico. I commenti giungono dopo che la scorsa settimana si erano notati nuovi ribassi del costo di rifinanziamento dei titoli pubblici francesi e tedeschi a breve termine, a causa della crescente esigenza da parte degli investitori di accaparrarsi bond di alta qualità da usare come collaterali a garanzia delle proprie posizioni di trading.

PESANO INCERTEZZA POLITICA E REGOLE SEVERE – Coeure ha invece dato la colpa al rischio politico in crescita in alcuni paesi europei e alle più severe regole finanziarie adottate fin dall’inizio della crisi come motore della maggiore richiesta di bond governativi tedeschi a breve termine, una forma di investimento considerata “sicura” anche a fronte di tassi ampiamente sotto zero, aggiungendo che finora ci sono ben scarse prove che il movimento al ribasso dei tassi sia collegabile agli acquisti da parte della Bce o ai tassi negativi adottati sui suoi depositi, due misure impiegate per cercare di sconfiggere la tendenza deflattiva che per due anni ha dominato lo scenario macroeconomico europeo.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Borse a ritmo ridotto, si attendono le parole di Mario Draghi

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

Banca Carige, la Bce dà tempo fino al 23 giugno per fornire informazioni

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Banco Popular, non passa la paura

Commerzbank propone prepensionamenti

Draghi (Bce) non cambia idea su misure straordinarie: restano necessarie

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

Draghi (Bce) più ottimista sulla ripresa, ma i tassi resteranno fermi a lungo

Draghi: non è ancora ora di cambiare la politica monetaria della Bce

Rumors: BpVi e Veneto Banca sarebbero solvibili per la Bce

Bce: all’ultima asta Tltro protagoniste ancora una volta le banche italiane

Bce: per Credit Suisse aumento tassi sui depositi può precedere conclusione QE

Draghi: QE ha creato 4 milioni di posti di lavoro, ma per Schaeuble va interrotto

La Bce non cambia registro, confermati tassi e quantitative easing

In attesa delle decisioni della Bce le borse frenano

Mps, la Bce ha girato alla Commissione Ue le informazioni necessarie per valutare piano

Inflazione al 2% in Eurolandia, non succedeva dal gennaio 2013

Inizio di settimana in rosso per borse e bond europei

Nouy (Bce): “Ancora troppi npl per le banche italiane”

Standard & Poor’s: la Bce acquisterà bond sul mercato fino al 2018

Ti può anche interessare

Forbes Italia, il primo numero in edicola il 24 ottobre

Al via anche il sito Forbesitalia.com e le iniziative Forbes Live ...

Blueindex: testa a testa tra BlackRock e Invesco

TESTA A TESTA AI VERTICI DEL BLUEINDEX – Testa a testa tra BlackRock e Invesco per la prima po ...

Borse europee ancora in calo, pesano trimestrali poco brillanti

Borse europee sottotono a causa dei segnali contrastanti emersi finora dalle trimestrali. In luce tr ...