Elezioni francesi, evitato il peggio per i mercati

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi24 aprile 2017 | 07:02

NIENTE DA FARE PER FILLON E MELENCHON – Nessuna sorpresa dalle elezioni francesi, che come previsto da settimane hanno visto la vittoria del candidato centrista Emmanuel Macron (23,87% dei voti) e della leader di estrema destra Marine Le Pen (21,43%), mentre non riescono a passare il turno il candidato di centro destra Francois Fillon (19,9%) e quello di estrema sinistra Jean-Luc Melenchon (19,6%).

PER I MERCATI IL PEGGIO E’ STATO EVITATO – L’ipotesi più temuta dai mercati, ossia il passaggio al ballottaggio del prossimo 7 maggio di Le Pen e Melenchon, è dunque stata evitata ed ora i mercati sembrano potersi concentrare nuovamente sull’attesa per la riforma fiscale americana, lasciando sullo sfondo i timori per la tenuta dell’Unione europea e dell’euro che l’eventuale netta affermazione di Marine Le Pen o il passaggio del turno di Jean-Luc Melenchon avrebbero rilanciato. Al turno di ballottaggio del 7 maggio, infatti, le probabilità di vittoria di Macron sono viste in ulteriore aumento, specie in caso di ampia partecipazione al voto.

EL-ERIAN: PERICOLI NON ANCORA SVANITI – Come nota l’economista Mohamed El-Erian, il risultato non è comunque il migliore possibile visto che a confrontarsi saranno un candidato pro-sistema come Macron e uno anti-sistema come Le Pen, dunque due visioni del futuro dell’euro e della Ue molto differenti tra loro. La prima reazione dei mercati è comunque nel complesso positiva con l’euro a 1,08435 sul dollaro e l’indice Nikkei225 in rialzo dell’1,26% nella parte finale della giornata, mentre tornano a perder quota i mercati azionari cinesi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Corea del Nord, i mercati non credono all’escalation militare

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Cambio della guardia ai vertici di Vanguard, come reagirà il mercato?

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Fca prova a far ripartire i diesel negli Usa

La Brexit può costare caro all’immobiliare britannico, i gestori preferiscono i titoli spagnoli

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

La BoJ non cambia idea, le borse ringraziano

Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

Elezioni inglesi: conservatori in calo, governo in minoranza

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Qatar isolato dopo attentato londinese

Commerzbank propone prepensionamenti

Piazza Affari: indici in rosso, ma non è solo colpa della politica

Macron ha vinto, le borse perdono terreno

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

State Street: puntate su euro, bond e borse europee ma attenti alla volatilità

Euro, borse e bond in rialzo grazie ai risultati delle elezioni francesi

Lvmh: preconsuntivo trimestrale batte le attese, il lusso sta riaccelerando

Ti può anche interessare

Usa, la ripresa resta solida e la Fed può alzare i tassi

I DATI MACRO USA NON PREOCCUPANO – Borse europee ancora in moderato rialzo, Milano compresa, d ...

Ubi Banca e Bper salgono in borsa dopo nota Bankitalia

UBI BANCA SUBITO IN LUCE – Dopo la nota con cui ieri sera Banca d’Italia ha confermato di av ...

Anche Mittel in corsa per Quadrivio Sgr?

MITTEL STUDIA IL DOSSIER QUADRIVIO – Mittel, finanziaria bresciana storicamente vicina al pres ...