Vivere senza contanti è possibile?

A
A
A

E’ stato condotto un esperimento sulla diffusione degli strumenti di pagamento elettronico in Italia.

di Redazione29 luglio 2011 | 14:59

E’ stato condotto un esperimento sulla diffusione degli strumenti di pagamento elettronico in Italia. Sei blogger influenti della rete sono stati scelti dal No Cash Day, iniziativa che ha lo scopo di sensibilizzare all’uso della moneta elettronica, per raccontare la loro esperienza durante l’arco di una settimana (No Cash Week) avendo a disposizione solo una carta di credito. Ai blogger, scelti dopo un casting accurato, è stata affidata una prepagata con 500 euro da utilizzare per tutte le spese, ma proprio tutte, con divieto assoluto di pagare in contanti. Non sempre però ci sono riusciti, specie nel Sud Italia, dove ancora in molti esercizi commerciali non è presente quel tipo di servizio. C’è chi ha provato a ordinare un caffè al bar ma ha dovuto rinunciare perché sprovvisto di POS (point of sale), chi ha dovuto farsi offrire la cena dai propri studenti o ha dovuto ricorrere a complicate operazioni per pagare una pizza a domicilio. Insomma, in molti casi  i blogger non sono riusciti a spendere. In Italia, per questi ed altri motivi, c’è ancora molta resistenza all’utilizzo delle carte dato che meno del 50% della popolazione ne fa uso.  Purtroppo, anche se gli italiani sono affezionati al buon vecchio contante che dà sicurezza, non sempre sanno che è un’abitudine che può comportare dei costi non indifferenti e degli svantaggi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Martini (Azimut): Per farsi ascoltare serve una strategia precisa

Martini (Azimut): quale servizio offrire per una buona consulenza

Azimut, Martini: grandi ambizioni, una grande rete

Ti può anche interessare

Azimut attende i risultati 2016

AZIMUT STABILE A MILANO – Azimut resta poco sopra i 6 euro per azione a Piazza Affari, col tit ...

Banco Bpm prudente, ma si attendono novità positive

BANCHE PRUDENTI IN ATTESA DELLA BCE– L’attesa per gli annunci odierni della Bce fa scatt ...

Paolo Fiorentino è il nuovo numero uno di Banca Carige, ma il titolo cala in borsa

BANCA CARIGE NON BRILA IN BORSA – Banca Carige in calo dell’1,32% in tarda mattinata a Milan ...