Banca Intermobiliare, il gruppo presenta la semestrale

A
A
A

Sale l’utile netto, in linea la raccolta totale consolidata

di Redazione25 agosto 2011 | 15:09

Il cda di Banca Intermobiliare di Investimenti e gestioni ha approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2011. Il primo semestre si è chiuso registrando un significativo incremento dell’utile netto consolidato. La raccolta totale consolidata si è attestata a 14,6 miliardi di euro, sostanzialmente stabile nel trimestre e in crescita del 4,9% rispetto al 31 dicembre dell’anno scorso. L’allocazione dei portafogli dei clienti ha determinato nel trimestre un accentuato incremento del peso della raccolta diretta (2,3 miliardi di euro, +13,3% rispetto al 31-12-2010).
In leggera crescita anche il controvalore degli strumenti finanziari in amministrato (6,3 miliardi di euro, +4,2% rispetto al 31 dicembre) e degli investimenti in prodotti gestiti (+2,9% rispetto al 31 dicembre). L’utile netto consolidato si è attestato a 9,5 milioni di euro, contro i 5,8 milioni di euro del 30 giugno di un anno fa (+64,4% a/a). Oltre che dal positivo andamento del risultato della gestione operativa, l’incremento è stato essenzialmente determinato dall’andamento delle rettifiche di valore nette su crediti, il cui contributo nel periodo è stato positivo e pari a 6,7 milioni di euro (0,6 milioni nel primo semestre 2010).
Questa voce ha più che compensato l’incremento di imposte sul reddito nel periodo (6 milioni di euro, contro 3,5 milioni di euro nel primo semestre 2010). Esaminando infine il conto economico delle singole società, il risultato netto del periodo della Banca Intermobiliare è stato pari a 13,5 milioni di Euro. Tra le controllate, si segnala l’utile netto di Symphonia Sgr, pari a 2,1 milioni di euro. Il risultato di Banca Ipibi è stato negativo per circa 0,7 milioni di euro (era 0,9 milioni di euro al 30.06.10), a fronte di una raccolta totale da clienti pari a 1,87 miliardi di euro (+21,3% rispetto a fine 2010) e a un numero di banker pari a 179 (erano 167 il 31 dicembre scorso).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cfds, opzioni binarie e speculazione, Esma entra a gamba tesa

Etf Securities: metalli industriali ed energia per il 2018

Consulenti, radiato un ex Consultinvest e Banca Generali

Consob, 10.000 euro di sanzione per assenza di autorizzazione

Consulenti, radiazione per un ex Fineco

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini delle imposte dirette

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini dell’IVA

Fidelity Winter Roadshow, è tempo di debutto

Mifid 2, anche Capezzone dice la sua

Dossier fiscale Bitcoin – I riferimenti del regime fiscale

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Lettera di M.Locorotondo e M.Sardo alla redazione di Bluerating

Dossier fiscale Bitcoin – Introduzione

Azimut: missione compiuta (con due anni d’anticipo)

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Prevenzione della corruzione e trasparenza, un nuovo responsabile per Consob

Tassi di interesse e obbigazioni emergenti, la mixology d’investimento di M&G

Come investire nel 2018, faccia a faccia con HSBC Global AM Italy

Consob, Nava per il dopo Vegas

“Abusivi” degli investimenti, nuove società segnalate dalle autorità di vigilanza

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Consob, Genovese nuovo presidente vicario

Arriva la mini voluntary. Ecco quanto costa e a chi si rivolge

Ethenea, un viaggio verso la destinazione 2018

Obbligazionario trigger per l’azionario

Ubs Wm vede all’orizzonte una correzione per l’euro

Ambrosetti, a Cernobbio il Forum fa il tagliando all’economia

Le criticità dei mercati alla prova dell’intelligenza del rischio

Peters: “La prossima crisi sarà devastante”

Successo di gruppo

Credit Suisse e Lbs scoprono chi ha reso di più come azioni e bond dal 1900 a oggi

Goldman Sachs AM, ecco i tre principali rischi sui mercati

Consultinvest: regola numero uno, guardare ai fondamentali

Ti può anche interessare

Deutsche Bank: la trimestrale delude, il titolo cala

RICAVI DA TRADING DEBOLI – I ricavi da trading segnati da Deutsche Bank nel quarto trimestre s ...

Janus Henderson Group debutta in punta di piedi

DEBUTTO PRUDENTE PER JANUS HENDERSON GROUP – Debutto prudente a Wall Street per Janus Henderso ...

Poste Italiane attende i conti, non risente di via libera a Ddl concorrenza

POSTE ITALIANE ATTENDE I CONTI – Poste Italiane resta in rialzo a Piazza Affari, sostenuta dal ...