Wall Street, Apple perde quota dopo la trimestrale

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi3 maggio 2017 | 16:20

APPLE CALA VERSO I 145 DOLLARI – Inizio di giornata sottotono a Wall Street, dove dopo una mezzora di scambi gli indici perdono attorno allo 0,1%-0,2% ma col Nasdaq già a -0,42%. A pesare negativamente è il titolo Apple, in calo dell’1,5% a 145,33 dollari dopo aver diffuso una trimestrale (e previsioni per il trimestre in corso) che ha complessivamente deluso le attese degli analisti, nonostante l’utile per azione sia salito a 2,1 dollari (contro i 2,02 dollari attesi in media dal mercato) e il margine di profitto lordo al 38,9% (il consensus si attendeva un 38,7%) grazie all’incremento dei prezzi di vendita.

RALLENTANO LE VENDITE DI IPHONE – In particolare la casa della mela ha segnato a sorpresa un calo delle vendite di iPhone nel suo secondo trimestre fiscale (50,76 milioni contro i 51,19 milioni venduti nei precedenti tre mesi e contro attese di consenso pari a 52,27 milioni), cosa che sembra indicare come i clienti stiano attendendo ad acquistare un nuovo smartphone in previsione del lancio, atteso a settembre, dell’edizione per il decimo anniversario del più importante prodotto di Cupertino.

AUMENTANO BUY-BLACK E DIVIDENDI – Apple, sotto pressione da parte dei propri azionisti circa l’utilizzo degli oltre 250 miliardi di dollari di liquidità, ha inoltre aumentato di 35 miliardi il proprio programma di riacquisto azioni e alzato del 10,5% il proprio dividendo trimestrale, per un totale di 50 miliardi di dollari di capitali re-distribuiti ai propri azionisti. La società ora prevede per il trimestre corrente di registrare un fatturato di 43,5-45,5 miliardi contro i 45,6 miliardi attesi dal consensus degli analisti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’iPhone day fa correre Stmicroelectronics a Milano

Da Apple bonus multimilionario a Tim Cook

La giornata a New York: occhio a Apple, GM, Ford e le banche

Ti può anche interessare

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

BANCHE ITALIANE IN RIMONTA SUL BLUEINDEX – Il “lieto fine” (almeno per ora) della crisi de ...

La matricola sostenuta da Azimut fa il botto in borsa

Pharmanutra, società sostenuta da un fondo chiuso promosso dal gruppo fondato da Pietro Giuliani, ...

Piazza Affari: apertura a tutto gas per Juventus, LVenture e Leonardo

ANCHE I DATI MACRO AIUTANO PIAZZA AFFARI – Ritorno all’attività dopo il ponte del primo mag ...