Promotori finanziari, parla l’a.d. di Borsa Italiana

A
A
A

Raffaele Jerusalmi a BLUERATING: il 2013 potrebbe essere l’anno della ripresa (delle ipo). Intanto, Piazza Affari…

Maria Paulucci di Maria Paulucci10 ottobre 2012 | 12:30

IL RITORNO DELLE IPO – La media non è di quelle esaltanti: due quotazioni in due anni, una all’anno. La prima, Salvatore Ferragamo, nel giugno del 2011; la seconda, sempre settore moda, è quella di Brunello Cucinelli, nell’aprile del 2012. E il 2013? C’è già chi parla di svolta. Nell’attesa, alle società affamate di finanziamenti e solo parzialmente saziate dalle banche Borsa Italiana – in collaborazione con il ministero dell’Economia, Confindustria, Associazione bancaria italiana (Abi) e Università Bocconi – offre un’alternativa. Si chiama Elite ed è una piattaforma di servizi integrati lanciata in primavera e pensata per aiutare le piccole e medie imprese a realizzare progetti di crescita. Tradotto: per mettere in contatto le aziende dotate di specifici requisiti con i potenziali finanziatori. Oggi Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana, è intervenuto a un evento al numero 6 di Piazza Affari per presentare le novità di Elite. Ma con BLUERATING non ha parlato solo di questo.

Com’è, oggi, il bilancio di Elite?
Molto positivo. Oggi, 10 ottobre, sono entrate nella piattaforma 33 aziende. Le prime 30, che hanno raggiunto Elite ad aprile, stanno dimostrando con l’andamento dei loro risultati di essere effettivamente imprese eccellenti. E riusciranno – lo speriamo – a far crescere ulteriormente i loro numeri in futuro.

Sul fronte delle ipo, lei quando vede il punto di svolta?
Io credo che Elite sia anche un percorso culturale. Ritengo che a un certo punto molte di queste società prenderanno in considerazione anche l’opportunità di accedere direttamente al mercato dei capitali attraverso la quotazione in Borsa. Non è l’unica finalità di questo progetto, ma sicuramente ci aspettiamo che aiuti e sicuramente un numero maggiore di società potrebbe avvicinarsi con più fiducia e meno diffidenza in generale al mercato dei capitali, anche attraverso la quotazione.

Leggi il resto dell’intervista sul numero 36 di soldi&bluerating, che sarà in edicola giovedì 18 ottobre.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Goldman Sachs presenta i nuovi certificates con scadenza a un anno

ETFplus, Borsa Italiana dà il benvenuto a Open Capital

Deutsche AM, Xtrackers espande l’offerta di etf in Italia

L’anno nero di Piazza Affari

Base Investments Sicav quota quattro comparti a Piazza Affari

Borsa Italiana, Jerusalmi: “Risolvere il nodo credito ci aiuterà a risalire”

Borse, nel 2016 Milano maglia nera d’Europa

4Aim, la prima Sicaf italiana scalda i motori per la Borsa

Popolare di Vicenza, salta la quotazione

Banca Popolare di Vicenza, la quotazione si avvicina

Veneto Banca procede verso la quotazione

Il Continente Nero alla conquista di Borsa Italiana

ExtraMOT Pro, nel 2015 quotati 57 nuovi strumenti

Photogallery – Bfc, il primo giorno di quotazione

Blue Financial Communication debutta a Piazza Affari

Fondi in Borsa, arriva anche Efficiency Growth Fund Sicav

Fondi in Borsa, la carica degli intermediari

Fondi in Borsa, estate calda per l’Etfplus

Mediolanum, le stock options di Fininvest

È ufficiale: Borsa Italiana dà il benvenuto a New Millennium Sicav

Fondi quotati, Poletto: come funzionerebbero le retrocessioni sulla piattaforma di Borsa

Bosoni (Borsa Italiana): retrocedere le commissioni a promotori e consulenti? Non abbiamo nulla in contrario

Promotori, Azimut compra i suoi titoli per oltre 1,7 milioni di euro

Rothschild e Borsa Italiana sosterranno insieme l’imprenditoria italiana

Fondi in Borsa: debutto ufficiale il 1° dicembre

Fineco, il presidente Cotta Ramusino compra azioni

Gestori a Piazza Affari, Ubs si dà all’immobiliare

Pieno successo per l’offerta di Anima Holding

Un anno di Borsa: cresce la capitalizzazione, UniCredit regina degli scambi

Borsa Italiana taglia il traguardo di 800 strumenti quotati su ETFplus

Promotori finanziari, il gruppo London Stock Exchange chiude l’anno in utile

Trading Online Expo, al via l’edizione 2012

Da SocGen arrivano 71 nuovi covered warrant su Borsa Italiana

Ti può anche interessare

Wall Street perde quota, delude la trimestrale di Apple

Wall Street apre la seduta perdendo mezzo punto, complici alcune trimestrali deludenti come quella d ...

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

OCCHI PUNTATI SU TRUMP – Giornata decisamente positiva per i listini europei in attesa di vede ...

Unieuro pronta al debutto dopo un collocamento senza grandi acuti

UNIEURO PRIMA MATRICOLA DELL’ANNO SUL MTA – Mezzo flop per il collocamento riservato a inves ...