Enel guarda agli impianti solari di Terra Firma in Italia

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi5 giugno 2017 | 10:12

ENEL FRENA SU POSSIBILE ACQUISIZIONE – La decisione di Donald Trump di ritirare gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi sul clima non frena l’interesse, crescente, per il settore delle energie rinnovabili. Enel, in particolare, sembra far rotta sulle attività nel settore del fotovoltaico di Terra Firma in Italia. Dopo il diffondersi dell’indiscrezione il titolo vede riaffiorare alcune vendite e passa di mano a 4,7 euro per azione (-0,63%) con poco meno di 5 milioni di pezzi già scambiati.

IL SOLARE PIACE NONOSTANTE TRUMP – Secondo l’agenzia Reuters, infatti, l’ex monopolista elettrico italiano in joint venture col fondo F2i dovrebbe presentare un’offerta per gli impianti che il gruppo possiede nel “bel paese” per complessivi 340MW, il cui valore stimato (enterprise value) sarebbe pari a circa 1,1 miliardi di euro. Secondo i primi commenti l’operazione, che dovrebbe essere completata entro la fine dell’anno, è coerente con una strategia di consolidamento del settore solare in Italia, al momento ancora molto frammentato.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Telecom Italia vs Enel, si accende lo scontro sul futuro della rete italiana

Borsa di Milano prudente, oggi debutta Telesia

Enel e Italgas piacciono a Morgan Stanley, Snam di meno

Borse in prudente rialzo, in attesa di novità dalle banche centrali

Borse europee in lieve calo, pesa frenata del dollaro

Borse europee prolungano rimbalzo, la paura della Brexit sta passando

Borse europee in rialzo, brillano Milano e Madrid

Se l’Asia crolla, l’Europa non regge molto meglio

Cnh Industrial in luce, Enel in affanno

Milano in rosso, resta alta la tensione in Europa

Milano condizionata da dati macro e trimestrali

Europa in rosso, pesano timori sulla crescita

I petroliferi non bastano a far salire le borse europee

Europa avanti piano, orfana di Wall Street

Borse europee prudenti; tra i titoli brilla Intesa Sanpaolo, frena Enel

Mattinata senza tensione sui listini europei

Europa in crescita, solo l’energia resta più cauta

Europa cauta tra dati macro e incertezze greche

Le borse europee aprono il trimestre in rialzo

Pirelli, Enel e Saipem illuminano la mattinata di Piazza Affari

Europa in equilibrio, Airbus Group in gran spolvero

Enel si riprende, Milano tira il fiato

Neppure il collocamento del 5,7% di Enel frena Piazza Affari

Piazza Affari resta incerta: bene Enel, ancora giu’ Eni

Europa in ripresa nonostante i dubbi di Tokyo

L’Europa prova a inseguire Francoforte

Milano parte bene poi frena, Enel in evidenza

L’Europa tira il fiato, scattano ricoperture

Milano prova a riprender quota

Milano in ripresa, gli analisti muovono i titoli

Europa in prudente recupero, brilla Milano

Milano chiude in rosso, pesa stacco dividendi

Europa sottotono, pesano energia e banche

Ti può anche interessare

Prelios in rosso, respinta dai grandi soci la contro offerta di Cefc

PRELIOS COME I GAMBERI – Prelios apre la settimana in calo, ma non tracolla, dopo che Pirelli, ...

Blockchain e ico, arriva il business angel italiano

Nasce Iconium, la prima startup italiana dedicata all’investimento nei progetti migliori ...

Escort e porno, le nuove frontiere dei Bitcoin

Alcune escort professioniste, spiega Il Sole 24Ore, hanno deciso di accettare pagamenti anche nella ...