Bank of England tiene i tassi stabili, ma emergono divisioni nel board

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi15 giugno 2017 | 13:58

TASSI FERMI IN INGHILTERRA, PER ORA – La Bank of England ha lasciato invariato, come da attese, il costo del denaro al minimo storico di 0,25%, ma la decisione è stata presa del comitato di politica monetaria con una maggioranza di 5 voti contro 3, la più esigua mai registrata dal 2007, anche se dalle minute della riunione traspare come i membri del board concordino sul fatto che ogni futuro rialzo dei tassi sarà “graduale” e “limitato”.

CRESCE IL DISSENSO NEL BOARD – Il voto ha pertanto colto di sorpresa il mercato che ipotizzava una maggioranza molto più ampia (di 7 membri a favore contro 1 contrario) anche alla luce anche degli ultimi dati che hanno mostrato un deciso rallentamento della crescita britannica nei primi tre mesi dell’anno e delle incertezze legate alla Brexit.

PESA RIALZO INFLAZIONE – Invece il rialzo dell’inflazione, salita a maggio al 2,9% su base annuo in Gran Bretagna, il livello più elevato dal giugno 2013 e contro un obiettivo attorno al 2% desiderato dalla Bank of England che ora prevede una salita oltre quota 3% dell’inflazione entro l’autunno sembrano aver influenzato alcuni membri del board che nelle minute della riunione ha fatto trapelare la preoccupazione che “la prosecuzione della crescita dell’occupazione suggerisce un’erosione in atto della capacità in eccesso” che a sua volta “riduce la tolleranza del comitato di politica monetaria per un’inflazione sopra l’obiettivo”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Il vostro posto di lavoro sarà a rischio nei prossimi anni?

Inflazione al 2,3% in febbraio in Gran Bretagna, che farà la Bank of England?

Bank of England lascia invariati tassi e quantitative easing

Gran Bretagna, il mercato del lavoro inizia a frenare

Royal Bank of Scotland in calo a Londra dopo bocciatura stress test

Inflazione all’1% in Gran Bretagna, Carney per ora non cambia strategia

Bank of England conferma i tassi, ma potrebbe tagliarli entro l’anno

Bank of England vede frenata in arrivo, taglia tassi e riapre QE

Sorpresa, la Bank of England non taglia i tassi

La Bank of England lancia un acceleratore FinTech

Anche la Bank of England introduce un buffer di capitale

La Bank of England non intende alzare i tassi, per ora

Carney (BoE): per i tassi solo rialzi modesti e graduali

Costo del denaro fermo sullo 0,5% in Inghilterra

Tassi ancora fermi sulla sterlina, BoE teme frenata economia

Cerney (BoE) aumenterà i tassi entro fine anno?

I titoli italiani piacciono agli investitori

Svolta alla BoE, Carney primo governatore non inglese

Bce: tassi fermi ai minimi storici

Banca d’Inghilterra rivede le stime di crescita

Gli appuntamenti di oggi

Bce, confermato l’1%

Bank of England, una decisione che non convince

Etf, spunto dei metalli preziosi

Bank of England, nuovo piano di salvataggio da 50 miliardi di sterline

Valute sempre in tensione!

Ti può anche interessare

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

GAM HOLDING TORNA IN TESTA – Gam Holding si mette in luce sul Blueindex avendo ieri terminato ...

Reazione negativa di Deutsche Bank agli annunci di Cryan

DEUTSCHE BANK CALA DOPO ANNUNCI – Deutsche Bank in rosso del 5,65% appena sopra i 18 euro  pe ...

Blueindex: le minori tensioni sui titoli di stato fanno bene a Banco Bpm

BANCO BPM RIMBALZA – Dopo due giorni di continua vendite, Banco Bpm ieri ha rimbalzato con dec ...