Nuovo look per la banconota da 5 euro, al debutto giovedì 2 maggio

A
A
A

La nuova serie di banconote sarà chiamata “Europa”. Si comincia con il taglio da 5 euro, mentre gli altri verranno messi in circolazione gradualmente nel corso degli anni.

di Redazione30 aprile 2013 | 15:37

NUOVO LOOK – Dopo 11 anni l’euro si rinnova: arriva una nuova serie delle banconote, a partire dal biglietto da 5 euro. La nuova serie di banconote sarà chiamata “Europa”, avrà una effige dell’Europa con una figura della mitologia greca e con l’iscrizione delle origini del Vecchio Continente. Le banconote, come era già stato annunciato mesi fa dal governatore della Bce Mario Draghi, verranno introdotte gradualmente nei prossimi anni, iniziando col taglio da 5 euro dal 2 maggio.

GLI ALTRI TAGLI – Gli altri tagli da 10, 20, 50, 100, 200 e 500 euro verranno messi in circolazione gradualmente nel corso di diversi anni e l’introduzione avverrà in ordine progressivo. Alla banconota da 5 euro seguirà il biglietto da 10. Inizialmente, la prima serie circolerà insieme alle nuove banconote, ma sarà progressivamente ritirata dalla circolazione e infine dichiarata fuori corso. La serie ‘Europa’, spiega la Bce, è una evoluzione della prima serie. Le banconote avranno gli stessi disegni della serie precedente, ispirata al tema ‘Epoche e stili‘, e gli stessi colori dominanti, ma le caratteristiche di sicurezza sono state perfezionate rendendo l‘euro più sicuro e più difficile da falsificare.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Allianz Bank-Pimco, 10 anni alla grande

Lunedì la conferenza dell’asset manager con oltre 200 consulenti della banca-rete. Campora: “Co ...

Per Deutsche Bank 7,2 miliardi di multa e ammissione di colpa negli Usa

DEUTSCHE BANK PAGA 7,2 MILIARDI – Deutsche Bank, principale istituto di credito tedesco, ha ra ...

Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

UTILI SEMESTRALI IN CRESCITA – Neppure Banca Generali sfugge al negativo “effetto Trump” d ...