Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi26 giugno 2017 | 11:39

BANCHE E ALIMENTARI IN LUCE IN EUROPA – Giornata di diffuse recuperi sui listini azionari europei, da un lato grazie al rimbalzo delle quotazioni delle banche dopo il via libera al salvataggio di Bpvi e Veneto Banca tramite l’intervento di Intesa Sanpaolo e dello stato italiano, dall’altro per il rimbalzo del settore agro alimentare e in particolare di Nestle a seguito della conferma che il fondo hedge Third Point ha investito 3,5 miliardi di dollari per costituire una partecipazione nella maggiore compagnia del settore a livello europeo.

LA STERLINA SALE IN ATTESA DELLA MAY – Altro tema da tenere sott’occhio in giornata, che contribuisce a muovere il mercato dei cambi ed in particolare a far recuperare terreno alla sterlina, è il previsto discorso con cui Theresa May in giornata dettaglierà la sua proposta su come consentire ai cittadini europei che vivono da almeno 5 anni in Gran Bretagna di conservare la loro residenza e i loro diritti.

TERZO GIORNO DI RECUPERO PER IL PETROLIO – Ultimo ma non meno interessante spunto di giornata, il petrolio recupera terreno per il terzo giorno consecutivo col future sul Brent che sfiora i 46 dollari al barile e quelli sul Wti a 43,45 dollari, in entrambi i casi circa mezzo dollaro (ossia circa l’1%) sopra i livelli di chiusura di venerdì scorso, movimento che consente ai titoli del comparto energetico-petrolifero di tirare un sospiro di sollievo dopo una settimana davvero poco fortunata. Così in tarda mattinata l’indice Eurostoxx50 recupera lo 0,75%, Londra segna +0,55%, Parigi è in rialzo dell’1,02%, Francoforte sale dello 0,71%, Madrid oscilla a +0,68% e  Milano guadagna l’1,41% ed è la migliore piazza europea.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Corea del Nord, i mercati non credono all’escalation militare

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Cambio della guardia ai vertici di Vanguard, come reagirà il mercato?

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Fca prova a far ripartire i diesel negli Usa

La Brexit può costare caro all’immobiliare britannico, i gestori preferiscono i titoli spagnoli

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

La BoJ non cambia idea, le borse ringraziano

Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

Elezioni inglesi: conservatori in calo, governo in minoranza

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Qatar isolato dopo attentato londinese

Commerzbank propone prepensionamenti

Piazza Affari: indici in rosso, ma non è solo colpa della politica

Macron ha vinto, le borse perdono terreno

Usa, la disoccupazione torna a livelli pre-crisi, le borse festeggiano

State Street: puntate su euro, bond e borse europee ma attenti alla volatilità

Euro, borse e bond in rialzo grazie ai risultati delle elezioni francesi

Elezioni francesi, evitato il peggio per i mercati

Lvmh: preconsuntivo trimestrale batte le attese, il lusso sta riaccelerando

Ti può anche interessare

Blueindex: tensioni politiche fanno male a titoli europei

HSBC RIPRENDE QUOTA – Dopo il “tonfo” seguito alla pubblicazione dei conti a fine 2016, ap ...

Prelios: la contro opa di Cefc Group galvanizza il titolo

PRELIOS PIACE ANCHE A CEFC GROUP – Contro Opa in arrivo dalla Cina per Prelios, che chiude la ...

Qatar Holding continua a cercare nuovi investimenti in Gran Bretagna

5 MILIARDI DI NUOVI INVESTIMENTI IN 5 ANNI – Il Qatar non si fa intimorire dalle voci di una p ...