Mps: Cerved si allea con Quaestio per offerta per Juliet

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi5 luglio 2017 | 13:18

CERVED CON QUAESTIO PER JULIET – Cerved in rialzo di circa l’1,4% a 9,585 a Piazza Affari con oltre 96 mila titoli scambiati, dopo la notizia che la società ha perfezionato un accordo con Quaestio Holding (cui fanno indirettamente capo i fondi Atlante e Atlante 2) per lo sviluppo di una partnership industriale focalizzata sulle attività di “special servicing”. Le due società avanzeranno un’offerta congiunta della piattaforma di servicing “Juliet” facente capo a Mps, come del resto previsto nel piano di ristrutturazione 2017-2020.

TRATTATIVE NELLA FASE FINALE – Juliet gestisce già da alcuni anni il portafoglio di crediti deteriorati di Mps e grazie all’intervento di Cerved-Quaestio sarebbe ulteriormente potenziata. I due gruppi potrebbero infatti apportare un significativo know how sviluppato nel settore dei crediti deteriorati. La trattativa con Mps, partita a febbraio con l’intenzione di arrivare alla definizione di un accordo entro quattro mesi, dovrebbe essere ormai prossime alla conclusione.

ESTESO ACCORDO CON BHW – Da ricordare anche che a fine giugno Cerved Credit Management aveva esteso una partnership industriale con BHW per la gestione dei crediti deteriorati anche ad attività amministrative e di supporto sul portafoglio di crediti “in bonis”, “sub performing” e n”on performing”, notizia giudicata positiva ma di impatto quantitativo limitato, dato che da essa ci si attende solo un milione di euro di fatturato aggiuntivo.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Popolare di Bari, accordo con Cerved per gli Npl

Mps in caduta a Piazza Affari dopo gli annunci su Npl e bond

La reputazione aziendale? Ora si autogestisce con una piattaforma online

Ti può anche interessare

Ubi Banca, sono in arrivo novità importanti per i crediti deteriorati

UBI SOFFRE LA GIORNATA NO DI PIAZZA AFFARI – Ubi Banca in deciso calo, in una mattinata che ve ...

Wall Street, è già tempo di Ipo: Snap prepara il debutto sul Nyse

SNAP PUNTA A RACCOGLIERE 3 MILIARDI – Il 2017 è appena iniziato ma a Wall Street già si scal ...

Royal Bank of Scotland, il peggio sembra alle spalle

RBS BATTE LE ATTESE – La cura di Ross McEwan per Royal Bank of Scotland sembra iniziare a port ...