Milano corre grazie alle banche

A
A
A

La chiusura di Wall Street non ferma la corsa di Milano, in scia ai titoli del settore bancario e a Fiat. Sottotono appaiono invece Campari, Ansaldo Sts e Diasorin

Luca Spoldi di Luca Spoldi28 novembre 2013 | 16:37

A MILANO SONO LE BANCHE A POTER CELEBRARE IL RINGRAZIAMENTO – Milano vive una seduta spumeggiante, con gli indici che chiudono in ulteriore allungo nonostante l’assenza di ordini da Wall Street, chiusa per il Thanksgiving. A fine giornata infatti il Ftse Mib segna +0,92%, il Ftse Italia All-Share guadagna lo 0,82%, mentre il paniere Ftse Italia Star chiude a +0,28%. A spingere al rialzo il mercato sono ancora una volta i titoli bancari: Ubi Banca e Intesa Sanpaolo guadagnano il 2% o più a testa, come pure Fiat. Bene anche UniCredit e Buzzi Unicem, mentre perdono attorno o più dell’1% a testa Campari, Ansaldo Sts e Diasorin. (l.s.)


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fineco, a forza 4 nel reclutamento

La rete del gruppo Unicredit guidata dal direttore commerciale Mauro Albanese si rinforza con l’ar ...

Consob, un divieto tira l’altro

Tre nuovi nomi sotto il faro della vigilanza ...

Widiba, a Valletta la squadra lucana

Nelle prossime settimane Valletta avvierà una serie di incontri di selezione per nuovi consulenti f ...